Sabato 15 Dicembre 2018 | 22:22

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Brexit: Ue, viaggi brevi senza visti per cittadini britannici

Brexit: Ue, viaggi brevi senza visti per cittadini britannici

BRUXELLES - In vista della Brexit, la Commissione Ue propone di modificare il regolamento sui visti. Questo significa che quando il diritto dell'Ue non si applicherà più nel Regno Unito, in caso di mancato accordo (il 30 marzo 2019), o alla fine del periodo di transizione, i cittadini britannici verranno esentati dall'obbligo del visto, per permanenze brevi nell'Unione. Lo ha annunciato il vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans, chiarendo che l'iniziativa è subordinata al fatto che il Regno Unito faccia altrettanto con cittadini Ue.

 

Secondo la proposta, i cittadini del Regno Unito non avranno bisogno di un visto quando si recheranno nello spazio Schengen, per brevi soggiorni, fino a 90 giorni, in un periodo di sei mesi. La proposta ora dovrà essere adottata da Eurocamera e Consiglio europeo. La Commissione invita entrambe le istituzioni a compiere rapidi progressi sull'iniziativa, affinché possa essere adottata in tempo utile.

 

"I negoziati sulla Brexit procedono in modo intenso, e anche se ci sono stati progressi, ancora non ci siamo", ha poi dichiarato Timmermans, dopo l'aggiornamento del capo negoziatore Ue, Michel Barnier, alla riunione dei commissari. Intanto Bruxelles ha intensificato il lavoro di preparazione per la Brexit, e ha delineato un piano d'azione di emergenza in caso di mancato accordo col Regno Unito". In particolare, nelle prossime settimane, la Commissione Ue intensificherà le attività di coordinamento e sostegno ai Paesi dell'Ue-27, organizzando, una serie di seminari su vari argomenti, dai servizi finanziari al trasporto aereo, dal coordinamento della sicurezza sociale ai requisiti sanitari e fitosanitari.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400