Mercoledì 21 Novembre 2018 | 08:29

NEWS DALLA SEZIONE

Euro: Tajani, messaggio chiaro a chi vuole Italia più povera

Euro: Tajani, messaggio chiaro a chi vuole Italia più povera

 
Manovra: Centeno, ancora dubbi, lo si vede sui mercati

Manovra: Centeno, ancora dubbi, lo si vede sui mercati

 
Brexit: fonti, oggi si punta chiudere dichiarazione su futuro

Brexit: fonti, oggi si punta chiudere dichiarazione su futuro

 
Fondi Ue: Cozzolino, è scontro su condizionalità post 2020

Fondi Ue: Cozzolino, è scontro su condizionalità post 2020

 
Giovani 'parlamentari' a Bruxelles, 'a maggio votiamo'

Giovani 'parlamentari' a Bruxelles, 'a maggio votiamo'

 
Riso: fonti Ue, verso maggioranza in favore ripristino dazi

Riso: fonti Ue, verso maggioranza in favore ripristino dazi

 
Merkel-Macron: avanti sul patto di Meseberg, ora risultati

Merkel-Macron: avanti sul patto di Meseberg, ora risultati

 
Brexit: negoziati Ue-Gb proseguono su documento per futuro

Brexit: negoziati Ue-Gb proseguono su documento per futuro

 
Brexit: Kurz, buona intesa per tutti. Westminster l'approvi

Brexit: Kurz, buona intesa per tutti. Westminster l'approvi

 
Migranti: nuova proposta Ue per risolvere nodo sbarchi Sophia

Migranti: nuova proposta Ue per risolvere nodo sbarchi Sophia

 
Parlamento Ue, risarcimenti più alti per i passeggeri dei treni

Parlamento Ue, risarcimenti più alti per i passeggeri dei treni

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Smog: mezzi pubblici ed efficienza energetica la ricetta Oms

Smog: mezzi pubblici ed efficienza energetica la ricetta Oms

BRUXELLES - "Crescita economica e qualità dell'aria possono andare insieme" agendo "sul trasporto pubblico e l'efficienza energetica, anche all'interno delle case". E' quanto detto all'ANSA dalla direttrice del Dipartimento Salute Pubblica, Determinanti Ambientali e sociali della Salute dell'Oms, Maria Neira. A poco più di una settimana dalla prima conferenza mondiale dell'Oms sull'inquinamento dell'aria, tenutasi a Ginevra, Neira ha partecipato al convegno "Cambiare il clima per la nostra salute", organizzato all'Europarlamento da Piernicola Pedicini (M5S). "I cambiamenti climatici e l'inquinamento atmosferico ci uccidono", ha detto l'eurodeputato introducendo i lavori, ricordando la necessità di "misure urgenti" a livello Ue. Nella legislazione dell'Unione "alcuni parametri, come quelli del particolato Pm10 e Pm2,5 sono meno stringenti di quanto raccomandato dall'Oms - ha risposto Veronica Manfredi della Commissione europea - anche per questo stiamo esaminando l'efficacia delle attuali misure". "La legislazione europea è tra le migliori al mondo eppure lo smog fa ancora 400mila morti l'anno, è inaccettabile", ha sottolineato Neira. Per quanto riguarda la situazione dello smog in Italia, in particolare della Pianura Padana, "la crescita economica e qualità dell'aria possono andare insieme: servono tecnologia, creatività e volontà politica - ha aggiunto Neira - la geografia può complicare le cose ma generalmente le soluzioni sono più trasporto pubblico e più efficienza energetica, soprattutto nel riscaldamento domestico".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400