Sabato 25 Maggio 2019 | 17:50

NEWS DALLA SEZIONE

Tribunale Ue respinge ricorso investitori greci contro Bce

Tribunale Ue respinge ricorso investitori greci contro Bce

 
Domani voto Gb, ritardi tagliano fuori espatriati

Domani voto Gb, ritardi tagliano fuori espatriati

 
Tusk e Verhofstadt, elettori Gb votino pro-remain

Tusk e Verhofstadt, elettori Gb votino pro-remain

 
Europee: lanciata una app per orientare gli indecisi

Europee: lanciata una app per orientare gli indecisi

 
Macron, domenica il voto più importante dal 1979

Macron, domenica il voto più importante dal 1979

 
Verhofstadt a Salvini, spieghi i legami con Putin

Verhofstadt a Salvini, spieghi i legami con Putin

 
Europee: Navigatore elettorale aiuta a orientarsi nel voto

Europee: Navigatore elettorale aiuta a orientarsi nel voto

 
Sei esponenti del team Juncker in corsa per elezioni europee

Sei esponenti del team Juncker in corsa per elezioni europee

 
Sondaggio ora dà Farage al 35%, male Tory e Labour

Sondaggio ora dà Farage al 35%, male Tory e Labour

 
Europee: garante privacy Ue, protezione dati è essenziale

Europee: garante privacy Ue, protezione dati è essenziale

 
Studio, italiani temono crollo sistema politico

Studio, italiani temono crollo sistema politico

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Eurogruppo Lega prende distanze da 'the Movement' di Bannon

Eurogruppo Lega prende distanze da 'the Movement' di Bannon

BRUXELLES - Prime crepe nel fronte sovranista e antisistema. Il Gruppo dell'Europa delle nazioni e della libertà all'Europarlamento (Enf), quello di cui fa parte la Lega ma anche il Rn di Marine Le Pen e il Pvv di Gert Wilders, prende le distanze da 'The Movement' di Steve Bannon. A urtare la sensibilità dei partiti rappresentati nel board del gruppo europarlamentare, le dichiarazioni del politico belga Mischael Modrikamen a nome dello stesso Enf, cofondatore del movimento-think tank che mira a unire tutte le forze anti-Ue in vista delle prossime elezioni europee.

Qualche giorno fa aveva infatti annunciato una sorta di 'vertice' a metà gennaio a Bruxelles con la partecipazione di decine di forze politiche europee e non solo con questo tipo di orientamenti ideologici. "Vorremmo chiarire che il signor Modrikamen non ha nessuna autorità per parlare a nome del Gruppo Enf", afferma il board in una nota, il quale "prende le distanze da diverse dichiarazioni fatte da Modrikamen dell'organizzazione 'The Movement' di Steve Bannon". L'ex consigliere del presidente Usa Donald Trump è infatti "un patriottico stratega" che l'Enf "rispetta" ma, si sottolinea, "non possiamo e non lavoreremo con 'The Movement'".

Anche perché, tiene ancora a sottolineare il gruppo, "non c'è nessun legame tra 'The Movement' e il nostro stesso Movimento per un'Europa delle nazioni e della libertà (Menf)". Secondo quanto si apprende a Bruxelles, è infatti questo discusso avvocato belga, che non ha mai riscosso molte simpatie nemmeno negli ambienti della politica nazionale e che ora si è piazzato alla testa di 'The Movement', a costituire l'ostacolo per una cooperazione tra l'Enf e Bannon. I consigli tecnici dell'ex consigliere di Trump sono al contrario molto apprezzati, e di per sé il gruppo non esclude una cooperazione con lui in futuro, previa discussione e decisione collegiale. Ma con Modrikamen alla guida, è un 'no go'.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400