Lunedì 17 Dicembre 2018 | 16:24

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

 
Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

 
May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 

Europee: Facebook e Twitter con l'Ue per lotta alle fake news

Europee: Facebook e Twitter con l'Ue per lotta alle fake news

BRUXELLES - Una "serie di azioni" per contrastare le fake news in vista delle elezioni europee: è quanto contengono i "piani individuali" presentati oggi a Bruxelles dalle piattaforme digitali che hanno aderito al codice di condotta per la trasparenza su web, tra cui Google, Facebook, Mozilla e Twitter. Ad annunciarlo il commissario Ue all'Economia digitale, Mariya Gabriel: "Non è che l'inizio, ora parte la fase di attuazione del codice", ha avvertito Gabriel, che "dovrà contribuire a una riduzione rapida e misurabile alla disinformazione online". Le piattaforme si impegnano anche a intensificare la cooperazione con i fact-checkers. La Commissione farà il punto sull'efficacia delle misure intraprese entro la fine dell'anno. "Faremo una valutazione a dicembre. Vogliamo vedere dei risultati tangibili e misurabili - ha spiegato il commissario Ue - che aiutino a ridurre l'impatto negativo della disinformazione online sulla nostra democrazia, sui nostri valori, sulla fiducia dei cittadini". La Commissione non esclude di mettere sul tavolo altre proposte in futuro, "anche di natura regolamentare" e cioè non su base volontaria. Ad aderire all'iniziativa anche diverse associazioni del settore della comunicazione e della pubblicità, tra cui l'Associazione europea delle agenzie di comunicazione (Eaca).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400