Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 05:01

NEWS DALLA SEZIONE

Siria: Ue condanna Turchia, impegno Stati a stop armi

Siria: Ue condanna Turchia, impegno Stati a stop armi

 
Confindustria Ue a leader, mettere economie in ordine

Confindustria Ue a leader, mettere economie in ordine

 
Turchia: Austria, cancellare processo adesione a Ue

Turchia: Austria, cancellare processo adesione a Ue

 
Pena di morte: Sassoli, affronto alla dignità umana

Pena di morte: Sassoli, affronto alla dignità umana

 
Eurogruppo, evitare politiche economiche pro-cicliche

Eurogruppo, evitare politiche economiche pro-cicliche

 
Polonia deferita Corte giustizia Ue su indipendenza giudici

Polonia deferita Corte giustizia Ue su indipendenza giudici

 
Premio Sakharov 2019, attivisti brasiliani tra i 3 finalisti

Premio Sakharov 2019, attivisti brasiliani tra i 3 finalisti

 
In Ue sale il raccolto di grano, olio, pomodori, pesche

In Ue sale il raccolto di grano, olio, pomodori, pesche

 
Migranti: scout, riformare Dublino, servono canali regolari

Migranti: scout, riformare Dublino, servono canali regolari

 
Italiani conoscono di più fondi Ue, ma molti giudizi negativi

Italiani conoscono di più fondi Ue, ma molti giudizi negativi

 
Ue a Italia, senza investimenti al Sud, tagli ai fondi

Ue a Italia, senza investimenti al Sud, tagli ai fondi

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
Barisanità
Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

Schengen: Austria estende controlli per altri 6 mesi

Schengen: Austria estende controlli per altri 6 mesi

BRUXELLES - La Commissione europea conferma di aver ricevuto una notifica dall'Austria, "che intende continuare a mantenere i controlli temporanei alle frontiere interne con Slovenia e Ungheria, fino a maggio 2019, quindi per altri sei mesi, in base all'articolo 25 del Codice delle frontiere Schengen. Bruxelles ora valuterà la notifica e continuerà a monitorare l'attuazione dei controlli". Così Natasha Bertaud, portavoce della Commissione Ue per la Migrazione. "Ai sensi dell'articolo 25 del Codice è possibile per gli Stati membri notificare la loro intenzione di fare dei controlli temporanei alle frontiere interne.

 

Come ha detto il presidente Jean Claude Juncker, la Commissione non è a favore che questa situazione prosegua, e a suo avviso è un passo indietro per l'Europa. Bruxelles continuerà a lavorare con gli Stati membri coinvolti, ed in particolare, ad incoraggiare a sostituire questi controlli alle frontiere con controlli di polizia nelle zone frontaliere. E' una raccomandazione che abbiamo fatto ad ottobre e continuiamo a lavorare con i Paesi", spiega Bertaud. "I controlli devono essere sempre giustificati e quando riceviamo le notifiche non diamo il via libera" in modo automatico. Prima "valutiamo la necessità e la proporzionalità, e non lo facciamo solo quando riceviamo la notifica, ma in modo continuativo. Fino ad oggi non abbiamo pubblicato alcuna opinione negativa, ma è nostra prerogativa poterlo fare", evidenzia. 

 

Comunque, per tornare ad un corretto funzionamento di Schengen secondo Bertaud "ci sono molte cose da prendere in considerazione". Tra queste "occorre prendere in considerazione il lavoro parallelo sul rafforzamento delle frontiere esterne, che possono permettere la libera circolazione interna", e la proposta della Commissione europea di una riforma del Codice Schengen, "che è sempre sul tavolo, che riesamina la possibilità di fare controlli di continuo e stabilisce un meccanismo di controlli europei per il terrorismo, come già esiste per la migrazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie