Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:19

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Brexit: Juncker, un non accordo non è la soluzione migliore

Brexit: Juncker, un non accordo non è la soluzione migliore

"Sulla Brexit vogliamo un accordo e chi pensa che un no deal sia la soluzione migliore non si rende conto delle conseguenze", ha detto il presidente della Commissione europea durante il dibattito al Parlamento europeo  in vista del prossimo Consiglio europeo dei capi di stato e di governo del 18 ottobre. "Sulle frontiere in Irlanda ci atteniamo alle posizioni che abbiamo presentato molte volte: l'Irlanda per prima", ha aggiunto Juncker.

 

"Al Consiglio di ottobre ci sono delle priorità assolute, parliamo della riforma del sistema di Dublino, della protezione delle frontiere esterne, ma sono sorpreso del fatto che chi reclamava una migliore protezione delle frontiere esterne in passato ora sembra un po' esitante dinanzi a questa soluzione integrale che la Commissione ha proposto all'attenzione del Consiglio", ha quindi evidenziato Juncker. "Per quanto riguarda l'unione della sicurezza c'è un ampio accordo tra i Paesi membri per le proposte della Commissione - ha aggiunto - e vorrei che entro la fine dell'anno ci fosse un accordo per la riforma del sistema di Dublino, una riforma che non può più attendere. E' necessario avere un accordo sul contenuto esatto per la protezione delle frontiere esterne".

 

RIVEDI IL DIBATTITO

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400