Lunedì 10 Dicembre 2018 | 20:10

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Manovra: Tajani, è contro il popolo

Manovra: Tajani, è contro il popolo

BRUXELLES - ''E' una manovra contro il popolo. Una finanziaria che impoverisce il Nord senza aiutare il Sud, con molto assistenzialismo e pochi investimenti per la crescita. Danneggia il risparmio, fa aumentare il costo del mutui e dei prestiti a famiglie e imprese". E' quanto scrive in un post su Facebook il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani commentando le notizie sulla manovra 2019 e l'aggiornamento del Def.

 

"Gli italiani devono sapere - scrive ancora Tajani - che con questa manovra finiremo per pagare più per interessi sul debito che per sanità, scuola e strade. Dall'insediamento di questo governo abbiamo già pagato interesse aggiuntivi sul debito per quasi 2 miliardi, che si aggiungono ai 70 che già paghiamo ogni anno. Stiamo caricando sulle spalle dei nostri figli un debito che ruberà il loro futuro". Questa manovra, osserva ancora il presidente del Parlamento Ue e vicepresidente di Forza Italia, "ci renderà meno sovrani, più dipendenti dai mercati finanziari. Cosi' si abolisce il buon senso, non la poverta'".

 

"Aver dato il via libera ad un governo gialloverde è stato un gesto di responsabilità per il Paese. Fermarlo è un atto d'amore per l'Italia e per gli Italiani. Noi non molliamo". Così il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani ha commentato con un tweet le notizie sull'aggiornamento del Def e sull'aumento del rapporto deficit-Pil al 2,4% nel 2019.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400