Giovedì 13 Dicembre 2018 | 12:55

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Agroalimentare, in luglio export mensile Ue +2%

Agroalimentare, in luglio export mensile Ue +2%

BRUXELLES - In luglio il valore delle esportazioni agroalimentari Ue è rimasto stabile a 11,5 miliardi di euro, con le importazioni a 9,3 miliardi. Sono i dati diffusi dalla Commissione europea. Il valore mensile delle esportazioni è aumentato del 2% rispetto al luglio 2017. Nonostante l'aumento delle forniture di soia dagli Usa, il valore delle importazioni mensili è stato inferiore dello 0,6% rispetto a luglio 2017. Il surplus commerciale mensile agroalimentare arriva a 2,2 miliardi, +15% rispetto a luglio 2017. I maggiori aumenti dei valori delle esportazioni sono stati registrati per Libia, Singapore e Giappone, mentre i cali più significativi riguardano destinazioni come Cina e Iran. Vino e alcolici, ma anche grano e altri cereali sono i settori che hanno fatto registrare la maggiore crescita dell'export a valore.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400