Giovedì 13 Dicembre 2018 | 22:11

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Fondi Ue: a Matera confronto Bruxelles-Italia su spesa

Fondi Ue: a Matera confronto Bruxelles-Italia su spesa

BRUXELLES - Commissione europea e governo si danno appuntamento a Matera per fare il punto sullo stato di avanzamento dei programmi italiani cofinanziati dai fondi strutturali europei. Il 27 e 28 settembre la Capitale europea della cultura 2019 ospiterà la riunione annuale di riesame, che coinvolgerà oltre 200 esperti provenienti da tutte le regioni italiane, le autorità di gestione dei Programmi operativi nazionali e regionali del Fondo Ue di sviluppo regionale (Fesr) e del Fondo sociale Ue (Fse), rappresentanti dalla Commissione europea, dell'Agenzia per la coesione territoriale, di quella per le politiche attive del lavoro, oltre che della Presidenza del Consiglio e del Ministero dell'economia. A passare sotto la lente degli esperti Ue saranno i Programmi operativi 2014-2020 in vista della scadenza del 31 dicembre prossimo, quando l'Italia potrebbe perdere alcuni fondi già stanziati se non saranno rispettati gli impegni presi sul fronte della spesa.

 

Il tema dei fondi strutturali sarà al centro anche dell'incontro fra la ministra per il Sud, Barbara Lezzi, e la commissaria europea alla Politica regionale, Corina Cretu, in programma venerdì 28. Il giorno prima, Cretu vedrà anche il governatore della Puglia, Michele Emiliano.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400