Lunedì 18 Marzo 2019 | 20:39

NEWS DALLA SEZIONE

La settimana della verità per la Brexit di Theresa May

La settimana della verità per la Brexit di Theresa May

 
Mogherini, annessione della Crimea alla Russia resta ferita aperta

Mogherini, annessione della Crimea alla Russia resta ferita aperta

 
Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

 
Turchia: Ue, non ci sono progressi per liberalizzare visti

Turchia: Ue, non ci sono progressi per liberalizzare visti

 
Clima: Greta, 'non vogliamo speranze ma vostre azioni'

Clima: Greta, 'non vogliamo speranze ma vostre azioni'

 
Disabili: ok Eurocamera a nuove norme accessibilità servizi

Disabili: ok Eurocamera a nuove norme accessibilità servizi

 
Migranti: Eurocamera, più risorse per l'asilo e l'integrazione

Migranti: Eurocamera, più risorse per l'asilo e l'integrazione

 
Terrorismo: Tajani, non dobbiamo abbassare la guardia

Terrorismo: Tajani, non dobbiamo abbassare la guardia

 
Ue impone stop olio di palma in biodiesel entro 2030

Ue impone stop olio di palma in biodiesel entro 2030

 
Ambiente: accordo Ue su Programma Life post 2020

Ambiente: accordo Ue su Programma Life post 2020

 
Brexit: Parlamento Ue vara misure d'emergenza in caso 'no deal'

Brexit: Parlamento Ue vara misure d'emergenza in caso 'no deal'

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Polonia: missione Pe, c'è rischio indipendenza giudici

Polonia: missione Pe, c'è rischio indipendenza giudici

BRUXELLES - "E' legittimo per il governo polacco riformare il sistema giudiziario, tuttavia bisogna capire se sotto il profilo dei diritti fondamentali tali riforme possano in qualche modo inibire la capacità della nazione polacca, come membro dell'Ue, di avere una magistratura pienamente indipendente che sappia affrontare la corruzione ed altre importanti questioni in futuro". Lo ha detto l'eurodeputato britannico Claude Moraes (S&D) al termine della missione a Varsavia sullo stato di diritto compiuta da una delegazione di eurodeputati della Commissione Libertà civili del Parlamento Ue.

 

"Queste sono state le nostre preoccupazioni nella missione - ha aggiunto -. Siamo però convinti del fatto che il governo dovrebbe fare attenzione alle preoccupazioni espresse da numerose organizzazioni, come anche dalla stessa Commissione sulle riforma giudiziaria che metterebbe a rischio l'indipendenza della magistratura".

 

Moraes ha poi precisato che nel corso della missione gli eurodeputati hanno incontrato "membri delle opposizioni, rappresentanti della società civile e del governo", come il "ministro degli Esteri di Varsavia" e che il lavoro "proseguirà con contatti costanti" con tali esponenti. "Siamo venuti qui in grande rispetto per la Polonia - ha concluso -, anche perché ci stiamo occupando di un importante stato membro dell'Ue" e "abbiamo lavorato su questioni sensibili". Per "queste ragioni è importante far capire che stiamo facendo il nostro lavoro, prendendolo seriamente ed esaminando con rispetto, attenzione, ed in modo razionale tali questioni".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400