Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:41

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Eurozona: produzione edilizia +0,3% a luglio, -0,6% in Italia

Eurozona: produzione edilizia +0,3% a luglio, -0,6% in Italia

BRUXELLES - La produzione edilizia continua a crescere nell'eurozona per il quarto mese consecutivo, con +0,3% a luglio dopo il +0,7% di giugno, pari al +2,6% su anno. Sono i dati di Eurostat. Nei 28 stesso trend, con +0,4% dopo +1% del mese precedente, pari a +3,9% rispetto a luglio 2017.

 

L'Italia registra invece un andamento altalenante, con un calo del -0,6%, dopo il +1,7% di giugno, mentre su anno vede un +2,6%. I Paesi in cui il settore delle costruzioni è cresciuto di più a luglio sono Slovenia (+7%), Ungheria (+4,6%) e Slovacchia (+3,8%), mentre i cali più significativi sono avvenuti in Romania (-9,1%), Francia (-1,8%) e Polonia (1%).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400