Lunedì 17 Dicembre 2018 | 08:22

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

La Polonia sotto esame del Parlamento Ue su stato di diritto

La Polonia sotto esame del Parlamento Ue su stato di diritto

BRUXELLES - Dopo l'Ungheria, è la Polonia sotto esame del Parlamento europeo sullo stato di diritto e sul rispetto dei valori fondamentali. Una delegazione di europarlamentari della Commissione Libertà civili del Pe sarà in missione nel Paese domani fino a venerdì per incontrare membri del governo di Varsavia e della magistratura, ma anche rappresentanti di altre autorità e organizzazioni per raccogliere informazioni sugli ultimi sviluppi in merito allo stato di diritto. Sono previsti anche incontri con rappresentanti dei media e attivisti per i diritti delle donne.

 

La visita si svolge nel contesto del dialogo in corso sullo stato di diritto tra il Consiglio degli affari generali dell'Ue e le autorità polacche, avviato a giugno, sulla base dell'articolo 7 del trattato Ue. Nella delegazione composta da 8 europarlamentari figurano l'olandese Judith Sargentini, già relatrice del provvedimento sullo stato di diritto in Ungheria, e l'italiana Barbara Spinelli.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400