Domenica 20 Gennaio 2019 | 23:55

NEWS DALLA SEZIONE

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

 
Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

 
Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

 
Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

 
Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

 
Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

 
Pe chiede più sostegno per imprese crisi da globalizzazione

Pe chiede più sostegno per imprese crisi da globalizzazione

 
Bruxelles propone di togliere unanimità per decisioni Ue su fisco

Bruxelles propone di togliere unanimità per decisioni Ue su fisco

 
Tajani, completare unione bancaria e mercato dei capitali

Tajani, completare unione bancaria e mercato dei capitali

 
Eurozona: surplus di 19 miliardi commercio internazionale a novembre

Eurozona: surplus di 19 miliardi commercio internazionale a novembre

 
Auto senza conducente, Eurocamera chiede norme su sicurezza

Auto senza conducente, Eurocamera chiede norme su sicurezza

 

Migranti: Frontex, -62% in Italia a agosto, Spagna raddoppia

Migranti: Frontex, -62% in Italia a agosto, Spagna raddoppia

BRUXELLES - Ad agosto sono stati in tutto 12.500 i migranti arrivati nell'Ue, un numero in linea con lo stesso periodo del 2017. Ma se l'Italia, ad agosto, registra un calo del 62% rispetto ad agosto 2017, con 1500 migranti arrivati sulla rotta del Mediterraneo centrale; la Spagna, per il secondo mese consecutivo, si conferma la principale porta di ingresso nell'Unione, con 6500 persone giunte attraverso la rotta del Mediterraneo occidentale, con un numero più che raddoppiato di arrivi, rispetto ad un anno fa. Sono i dati di Frontex. 

 

Nei primi otto mesi del 2018, i migranti arrivati nell'Unione sono stati in tutto 86.500, con un calo del 40%, dovuto soprattutto alla riduzione della pressione migratoria nel Mediterraneo centrale. In Italia, nei primi otto mesi, il calo è stato dell'80%, rispetto allo stesso periodo di un anno fa, con un totale di 19.600 persone arrivate. I migranti giunti nei primi otto mesi, in Spagna, sono stati in tutto 29.600, con numeri raddoppiati rispetto ad un anno fa. Tra i principali Paesi di provenienza: Marocco, Guinea, e Mali. Inoltre, i migranti dai Paesi sub-sahariani hanno rappresentato oltre i tre quarti di tutti i migranti intercettati su questa rotta.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400