Martedì 13 Novembre 2018 | 23:35

NEWS DALLA SEZIONE

Brexit: Ue, viaggi brevi senza visti per cittadini britannici

Brexit: Ue, viaggi brevi senza visti per cittadini britannici

 
Germania: Seehofer cede, lascerà guida Csu e governo

Germania: Seehofer cede, lascerà guida Csu e governo

 
Brexit: Francia, palla in campo Gb, prepariamo tutti scenari

Brexit: Francia, palla in campo Gb, prepariamo tutti scenari

 
Brexit: fonti, nessuna svolta nei negoziati, palla in campo Gb

Brexit: fonti, nessuna svolta nei negoziati, palla in campo Gb

 
Tajani a Parigi per celebrazioni centenario Grande Guerra

Tajani a Parigi per celebrazioni centenario Grande Guerra

 
Smog: mezzi pubblici ed efficienza energetica la ricetta Oms

Smog: mezzi pubblici ed efficienza energetica la ricetta Oms

 
Infrazione Ue a Italia per sconti fiscali settore diporto

Infrazione Ue a Italia per sconti fiscali settore diporto

 
Manovra: Tajani, previsioni su Italia? tutto come previsto

Manovra: Tajani, previsioni su Italia? tutto come previsto

 
Agricoltura: Commissione Ue contro analisi Pac Corte Conti

Agricoltura: Commissione Ue contro analisi Pac Corte Conti

 
Da Parlamento Ue primo ok ad aumento bilancio europeo post 2020

Da Parlamento Ue primo ok ad aumento bilancio europeo post 2020

 
Usa: Timmermans, elettori lottato per valori, anche noi così

Usa: Timmermans, elettori lottato per valori, anche noi così

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Europee: Commissione Ue presenta misure antimanipolazione

Europee: Commissione Ue presenta misure antimanipolazione

BRUXELLES - Multe sino al 5% del bilancio per i partiti che violano le regole sulla protezione dei dati personali e trasparenza sulla propaganda online come il microtargeting, e una stretta sulla cybersicurezza. Sono le misure antimanipolazione in vista delle elezioni europee presentate con il discorso sullo Stato dell'Unione del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker. "Dobbiamo tutelare le nostre elezioni libere e regolari, perciò la Commissione propone oggi nuove norme per proteggere meglio i nostri processi democratici da manipolazioni di Paesi terzi o interessi privati", ha detto Juncker a Strasburgo. La modifica del regolamento sul finanziamento dei partiti permetterà sanzioni pecuniarie per le violazioni della privacy commesse allo scopo di influenzare deliberatamente l'esito delle elezioni europee. Le sanzioni, pari al 5% del bilancio annuale del partito o fondazione politica europei, saranno attuate dall'Autorità competente, e gli autori delle violazioni non potranno chiedere finanziamenti Ue.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400