Mercoledì 14 Novembre 2018 | 05:17

NEWS DALLA SEZIONE

Brexit: Ue, viaggi brevi senza visti per cittadini britannici

Brexit: Ue, viaggi brevi senza visti per cittadini britannici

 
Germania: Seehofer cede, lascerà guida Csu e governo

Germania: Seehofer cede, lascerà guida Csu e governo

 
Brexit: Francia, palla in campo Gb, prepariamo tutti scenari

Brexit: Francia, palla in campo Gb, prepariamo tutti scenari

 
Brexit: fonti, nessuna svolta nei negoziati, palla in campo Gb

Brexit: fonti, nessuna svolta nei negoziati, palla in campo Gb

 
Tajani a Parigi per celebrazioni centenario Grande Guerra

Tajani a Parigi per celebrazioni centenario Grande Guerra

 
Smog: mezzi pubblici ed efficienza energetica la ricetta Oms

Smog: mezzi pubblici ed efficienza energetica la ricetta Oms

 
Infrazione Ue a Italia per sconti fiscali settore diporto

Infrazione Ue a Italia per sconti fiscali settore diporto

 
Manovra: Tajani, previsioni su Italia? tutto come previsto

Manovra: Tajani, previsioni su Italia? tutto come previsto

 
Agricoltura: Commissione Ue contro analisi Pac Corte Conti

Agricoltura: Commissione Ue contro analisi Pac Corte Conti

 
Da Parlamento Ue primo ok ad aumento bilancio europeo post 2020

Da Parlamento Ue primo ok ad aumento bilancio europeo post 2020

 
Usa: Timmermans, elettori lottato per valori, anche noi così

Usa: Timmermans, elettori lottato per valori, anche noi così

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Europee:Ppe apre la corsa a candidature per poltrona Juncker

Europee:Ppe apre la corsa a candidature per poltrona Juncker

BRUXELLES - L'Assemblea politica del Partito popolare europeo (Ppe), che si è riunita a Bruxelles il 6-7 settembre per preparare l'imminente congresso che si terrà l'8 novembre a Helsinki, ha aperto il processo di nomina ufficiale per i candidati del gruppo per il presidente della Commissione europea. Lo riferisce una nota del Ppe. "Il processo per eleggere il candidato principale del Ppe (il cosiddetto 'Spitzenkandidat') è stato attentamente progettato in modo tale da rimanere fedele ai valori fondamentali di apertura, trasparenza e democrazia del gruppo - ha dichiarato il presidente Joseph Daul -. Non vedo l'ora che il processo generi un fruttuoso dibattito sulla direzione futura del nostro continente e ci consegni un candidato leader che manterrà la posizione del Ppe come prima famiglia politica in Europa dopo le europee del maggio 2019". Daul ha poi precisato che in veste di presidente rimarrà "neutrale davanti a tutti i candidati dichiarati e potenziali" e che "attraverso un processo democratico, il congresso eleggerà il candidato principale del partito per il presidente della Commissione europea, che in seguito avrà il mio pieno sostegno". Due giorni fa il leader dei Popolari al Parlamento europeo, Manfred Weber, ha annunciato di volersi presentare come candidato di punta del suo gruppo alle europee di maggio 2019.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400