Giovedì 25 Aprile 2019 | 02:07

NEWS DALLA SEZIONE

Ue chiude tre infrazioni contro Italia, su marinai e aerosol

 
Eurozona: Eurostat, produzione industriale cala,-0,2% a febbraio

Eurozona: Eurostat, produzione industriale cala,-0,2% a febbraio

 
Ue ferma l'orologio della Brexit, divorzio a Halloween

Ue ferma l'orologio della Brexit, divorzio a Halloween

 
Brexit: Comuni votano mozione su richiesta rinvio al 30/6

Brexit: Comuni votano mozione su richiesta rinvio al 30/6

 
Accordo Ue-Cina, collegare Via della Seta alle reti europee

Accordo Ue-Cina, collegare Via della Seta alle reti europee

 
Facebook: Ue, accettate richieste su chiarezza uso dati

Facebook: Ue, accettate richieste su chiarezza uso dati

 
Def: Ue, Bruxelles valuta target bilancio in tarda primavera

Def: Ue, Bruxelles valuta target bilancio in tarda primavera

 
Fonti Ue, dazi Usa esagerati, stessa risposta su Boeing

Fonti Ue, dazi Usa esagerati, stessa risposta su Boeing

 
Casaleggio al Parlamento Ue con eurodeputati M5S il 9 aprile

Casaleggio al Parlamento Ue con eurodeputati M5S il 9 aprile

 
Parlamento Ue lancia un sito web sui risultati delle europee

Parlamento Ue lancia un sito web sui risultati delle europee

 
Trasporto aereo:ruota bucata in pista non implica rimborso

Trasporto aereo:ruota bucata in pista non implica rimborso

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Gardini-Cesa a Gozi: Pd confonde popolarismo con populismo

Gardini-Cesa a Gozi: Pd confonde popolarismo con populismo

BRUXELLES - "Non sappiamo ancora se sarà Manfred Weber lo Spitzencandidat del Ppe perché questo lo deciderà il congresso del partito popolare a Helsinki a novembre. Ma le reazioni scomposte, che già arrivano da alcuni esponenti del Partito Democratico, sono la dimostrazione che questa candidatura li mette di fronte alla loro cronica incapacità di ascoltare i cittadini. Per loro gli elettori sono sempre una massa da guidare, educare, rimproverare, qualche volta magari anche lodare, ma mai da ascoltare. Se li ascolti rischi la deriva populista!!!!". E' quanto affermano in una nota Elisabetta Gardini capogruppo Forza Italia all'europarlamento e Lorenzo Cesa segretario nazionale Udc.

 

"Quello che ha detto Manfred Weber è semplice e lineare. È quello di cui abbiamo parlato in questi giorni nelle giornate di studio a Vienna anche con Sebastian Kurz e con Pablo Casado: bisogna, partendo proprio dall'ascolto degli elettori, trovare risposte ai problemi che vanno affrontati avendo ben chiaro in mente qual è il nostro credo". Gardini e Cesa sottolineano che "abbiamo il dovere di cambiare questa Europa. Per questo, come ha detto il capogruppo Ppe, la prossima campagna elettorale dovrà avere tra i temi centrali la questione identitaria. Per questo dovremo costruire ponti. Il Pd, come gran parte del gruppo socialista europeo, confonde popolarismo con populismo. Noi invece siamo orgogliosamente popolari e vogliamo fermare la deriva elitaria che ha portato l'Europa ad allontanarsi dal suo popolo".

 

Nella nota i due europarlamentari allertano "la sinistra - italiana o europea è lo stesso - continui pure a flirtare con le elites, diventi il partito delle ZTL di tutte le capitali: l'attrazione che sente per Macron le sarà fatale". Infine un invito a Gozi: "vorremmo poi ricordare che il pensiero di De Gasperi, Schuman e Adenauer è alla base della nascita dell'intero progetto europeo, ispirato dal pensiero popolare e non viceversa. Ed è da lì che vogliamo ripartire. Non a caso il tema identitario".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400