Giovedì 24 Gennaio 2019 | 00:09

NEWS DALLA SEZIONE

Fondi Ue: Lezzi, follia bloccarli a chi viola norme bilancio

Fondi Ue: Lezzi, follia bloccarli a chi viola norme bilancio

 
Propaganda ostile, Eurocamera vuole una risposta forte

Propaganda ostile, Eurocamera vuole una risposta forte

 
Porzi alla guida Conferenza Assemblee legislative regioni Ue

Porzi alla guida Conferenza Assemblee legislative regioni Ue

 
Brexit: fronte anti-May prepara mozione per imporre rinvio

Brexit: fronte anti-May prepara mozione per imporre rinvio

 
Brexit: media, piano B May come piano A, ma senza backstop

Brexit: media, piano B May come piano A, ma senza backstop

 
Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

 
Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

 
Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

 
Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

 
Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

 
Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

 

Brexit: Boris Johnson, piano May è come 'cintura kamikaze'

Brexit: Boris Johnson, piano May è come 'cintura kamikaze'

ROMA - Col piano 'soft' per la Brexit del governo di Theresa May è come aver fatto indossare al Regno Unito un "corpetto esplosivo da kamikaze"... ma con il detonatore in mano a Bruxelles. La colorita espressione è dell'ex ministro degli Esteri Boris Johnson in un articolo al domenicale Mail on Sunday. Johnson, che aspira a entrare al posto della May al 10 di Downing Street ed è per un divorzio dall'Europa senza compromessi, scrive che per colpa del piano, approvato dal governo May a Chequers, l'Europa "bullizza" Londra.

 

Invece di puntare ad avere un "generoso accordo di libero scambio", la Gran Bretagna dice sempre di sì, con il risultato che "ad ogni fase dei negoziati, Bruxelles ottiene quello che vuole". "E' umiliante. Somigliamo a un personaggio rachitico ridicolmente sbeffeggiato da un gorilla". Questo, secondo l'ex inquilino del Foreign Office, soprattutto a causa del 'backstop', la clausola di salvaguardia per mantenere l'Irlanda del Nord all'interno delle regole dell'unione doganale in caso di mancato accordo: secondo Johnson "ci espone al continuo ricatto politico". "Ci siamo allacciati addosso una cintura esplosiva da kamikaze" e abbiamo "consegnato il detonatore a Michel Barnier", cioè al negoziatore della Brexit per l'Ue. "Ci siamo dati deliberatamente la zappa sui piedi", dice Johnson.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400