Sabato 21 Settembre 2019 | 12:48

NEWS DALLA SEZIONE

Brexit: Juncker, l'Europa non perde mai la pazienza

Brexit: Juncker, l'Europa non perde mai la pazienza

 
Migranti: Ue ribadisce, centri detenzione Libia da chiudere

Migranti: Ue ribadisce, centri detenzione Libia da chiudere

 
Dombrovskis, rallentamento preoccupa, chi può spenda

Dombrovskis, rallentamento preoccupa, chi può spenda

 
Ue, nome dossier 'stile di vita europeo' resta

Ue, nome dossier 'stile di vita europeo' resta

 
Ciolos (RE): per ora M5S non può entrare in Renew Europe

Ciolos (RE): per ora M5S non può entrare in Renew Europe

 
'L'Europa sei tu', concorso per videomaker amatoriali

'L'Europa sei tu', concorso per videomaker amatoriali

 
Il 19 settembre scatta il terzo bando Ue per buoni wifi gratis ai comuni

Il 19 settembre scatta il terzo bando Ue per buoni wifi gratis ai comuni

 
Migranti: fonti, minisummit a Malta previsto il 23 settembre

Migranti: fonti, minisummit a Malta previsto il 23 settembre

 
Migranti: probabile nuova proroga per operazione Sophia

Migranti: probabile nuova proroga per operazione Sophia

 
Brexit: Bbc, governo punta al voto il 15 ottobre

Brexit: Bbc, governo punta al voto il 15 ottobre

 
Lagarde, Gualtieri ministro? Bene per Italia e Ue

Lagarde, Gualtieri ministro? Bene per Italia e Ue

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'episodio
Taranto, minaccia con pistola attivisti al flash-mob per l'ambiente: denunciato

Taranto, minaccia con pistola attivisti al flash-mob per l'ambiente: denunciato

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
LecceNel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BariNel Barese
Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

Terlizzi, pioggia di calcinacci negli ambulatori: interdetta zona ospedale Sarcone

 
Foggiacontrolli
Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

 
BatGiustizia svenduta
Magistrati arrestati: «A Trani altri casi di indagini truccate», interrogato D'Introno

Magistrati arrestati: «A Trani altri casi di indagini truccate», interrogato D'Introno

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Copyright: eurodeputati e imprenditori difendono riforma Ue

Copyright: eurodeputati e imprenditori difendono riforma Ue

BRUXELLES - Difendere la riforma europea del copyright in vista del voto della prossima settimana in plenaria: è l'obiettivo della riunione tenutasi ieri a Bruxelles tra eurodeputati e rappresentanze degli editori e dell'industria culturale e creativa italiana ed europea. "Se si vuol fare un compromesso" sulla revisione della direttiva, ha sottolineato l'europarlamentare del Pd Luigi Morgano, "non c'è dubbio" che dovrà essere "il compromesso che propone il relatore", su cui la plenaria aveva deciso il rinvio del voto a luglio. Silvia Costa (Pd) ha ricordato le "fake news" circolate sugli articoli 11 e 13 della direttiva accusati rispettivamente di mettere una 'tassa sui link' e un 'bavaglio al web'. "Quello che non è accettabile - ha osservato quest'ultima - è che si possa intimidire il Parlamento europeo, portandoci di fatto a far sì che questa legislatura non approvi una normativa che comunque fa fare passi avanti su alcuni punti fondamentali".

 

Presenti all'incontro anche gli eurodeputati di Forza Italia Massimiliano Salini e Stefano Maullu. Serve un "cambio di marcia", ha sottolineato Maullu, "nello spiegare bene la situazione: i giornalisti producono, gli editori pagano, e qualcuno guadagna sulla pubblicità, in particolare i giganti del web, Google e Facebook". Per questo il presidente dell'Associazione italiana editori (Aie), Ricardo Franco Levi, ha sottolineato che il modo in cui si è sviluppato il dibattito sulla normativa europea sul copyright, "con una capacità di pressione" e in molti casi "di ingerenza" all'interno del Parlamento europeo da parte "grandi operatori della rete", pone un "tema fondamentale di tutela delle libertà democratiche".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie