Lunedì 17 Giugno 2019 | 15:02

NEWS DALLA SEZIONE

Paesi Visegrad non sosterranno Weber alla Commissione

Paesi Visegrad non sosterranno Weber alla Commissione

 
Corte Ue, la legge italiana sul patteggiamento è legittima

Corte Ue, la legge italiana sul patteggiamento è legittima

 
Verdi europei eleggono i due co-presidenti ed i vice

Verdi europei eleggono i due co-presidenti ed i vice

 
Ppe: Weber rieletto presidente del Gruppo

Ppe: Weber rieletto presidente del Gruppo

 
Fondi Ue: Commissione insiste, più legati a semestre europeo

Fondi Ue: Commissione insiste, più legati a semestre europeo

 
Zanni (Lega), procedura politica, non siamo preoccupati

Zanni (Lega), procedura politica, non siamo preoccupati

 
Ue: nuova delegazione eurodeputati M5S arriva a Bruxelles

Ue: nuova delegazione eurodeputati M5S arriva a Bruxelles

 
Corte Ue, Facebook si impegni contro commenti diffamatori illeciti

Corte Ue, Facebook si impegni contro commenti diffamatori illeciti

 
Puigdemont e Comin bloccati a ingresso Eurocamera

Puigdemont e Comin bloccati a ingresso Eurocamera

 
A Europhonica il premio europeo Carlo Magno della gioventù

A Europhonica il premio europeo Carlo Magno della gioventù

 
Vittoria indipendentisti catalani, Puigdemont a Parlamento Ue

Vittoria indipendentisti catalani, Puigdemont a Parlamento Ue

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa città che cambia
A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

 
TarantoLotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
FoggiaIl caso
Grano a Foggia, De Bonis scrive a Mattarella: «Presto commissione unica»

Grano a Foggia, De Bonis scrive a Mattarella: «Presto commissione unica»

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
LecceIl macabro ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

Stretta Ue contro le frodi nei pagamenti non in contanti

Stretta Ue contro le frodi nei pagamenti non in contanti

BRUXELLES - Stretta Ue contro le frodi nei pagamenti non in contanti. La Commissione per le libertà civili del Parlamento europeo ha infatti approvato oggi un piano d'azione per combattere le frodi e la contraffazione dei mezzi di pagamento diversi dai contanti come le carte, i portafogli elettronici, i pagamenti mobili e le valute virtuali. Gli eurodeputati hanno sottolineato che le lacune e le differenze tra le leggi dei Paesi dell'Ue possono ostacolare la prevenzione, l'individuazione e la punizione di questi crimini. In base alle nuove regole adottate dalla Commissione del Pe si prevede un inasprimento delle pene, ma anche di migliorare la cooperazione a livello Ue per garantire che le frodi transfrontaliere siano meglio affrontate e di rafforzare l'assistenza alle vittime, oltre a migliorare la prevenzione e la sensibilizzazione, attraverso campagne educative.

"La digitalizzazione ha trasformato il modo in cui paghiamo. Poiché i pagamenti non in contanti vengono utilizzati sempre di più, i criminali sfruttano le lacune nelle attuali regole - ha affermato la relatrice Sylvia-Yvonne Kaufmann (S&D) -. Nel voto di oggi siamo riusciti ad armonizzare le definizioni dei reati online in tutta l'Ue, introdurre un livello minimo di sanzioni per loro e migliorare la protezione delle vittime di frodi non in contanti". La Commissione ha anche approvato un mandato per avviare colloqui informali con il Consiglio, che potranno iniziare non appena il Parlamento nel suo complesso avrà dato il via libera.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE