Lunedì 17 Giugno 2019 | 14:33

NEWS DALLA SEZIONE

Paesi Visegrad non sosterranno Weber alla Commissione

Paesi Visegrad non sosterranno Weber alla Commissione

 
Corte Ue, la legge italiana sul patteggiamento è legittima

Corte Ue, la legge italiana sul patteggiamento è legittima

 
Verdi europei eleggono i due co-presidenti ed i vice

Verdi europei eleggono i due co-presidenti ed i vice

 
Ppe: Weber rieletto presidente del Gruppo

Ppe: Weber rieletto presidente del Gruppo

 
Fondi Ue: Commissione insiste, più legati a semestre europeo

Fondi Ue: Commissione insiste, più legati a semestre europeo

 
Zanni (Lega), procedura politica, non siamo preoccupati

Zanni (Lega), procedura politica, non siamo preoccupati

 
Ue: nuova delegazione eurodeputati M5S arriva a Bruxelles

Ue: nuova delegazione eurodeputati M5S arriva a Bruxelles

 
Corte Ue, Facebook si impegni contro commenti diffamatori illeciti

Corte Ue, Facebook si impegni contro commenti diffamatori illeciti

 
Puigdemont e Comin bloccati a ingresso Eurocamera

Puigdemont e Comin bloccati a ingresso Eurocamera

 
A Europhonica il premio europeo Carlo Magno della gioventù

A Europhonica il premio europeo Carlo Magno della gioventù

 
Vittoria indipendentisti catalani, Puigdemont a Parlamento Ue

Vittoria indipendentisti catalani, Puigdemont a Parlamento Ue

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl processo
Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta foto e video durante udienza

Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta riprese

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
TarantoL'incidente
Grottaglie, scontro frontale tra auto: un morto e un ferito grave

Grottaglie, scontro frontale tra auto: un morto e un ferito grave

 
LecceIl macabro ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
FoggiaLa denuncia del Cosp
Foggia, detenuto prende a calci nei testicoli agente penitenziario

Foggia, detenuto prende a calci nei testicoli agente penitenziario

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

Brexit: Johnson contro May, con Ue ha issato bandiera bianca

Brexit: Johnson contro May, con Ue ha issato bandiera bianca

LONDRA - Nuovo, durissimo attacco alla linea negoziale di Theresa May sulla Brexit da parte del suo ex ministro degli Esteri, Boris Johnson, che dalle colonne del Daily Telegraph scrive oggi di una Gran Bretagna destinata a rimanere "con un pugno di mosche in mano" di fronte a Bruxelles.

 

Secondo Johnson, la svolta verso un divorzio relativamente soft delineata dalla premier a inizio estate in un burrascoso consiglio dei ministri nella residenza governativa di campagna di Chequers significa che Londra si presenta alla "battaglia" finale del negoziato sventolando "bandiera bianca". "Lo scandalo", a suo giudizio, non è "di aver fallito" su temi chiave come quello del futuro confine fra Irlanda e Irlanda del Nord, "ma di non aver neppure provato" a far valere le ragioni britanniche.

 

Per l'ex titolare del Foreign Office - dimessosi polemicamente dal governo Tory proprio dopo la riunione di Chequers, al pari di un altro 'brexiteer' duro e puro come David Davis - le forti obiezioni ribadite dal negoziatore europeo Michel Barnier contro "alcuni punti" del piano May sarebbero in effetti di facciata: "Ci possono essere alcune proposte che (a Bruxelles) pretendono di non amare, ma in realtà l'Ue ha già vinto tutte le partite più importanti", taglia corto.

 

Gelida per ora la reazione di Downing Street, dopo che giusto ieri la premier aveva difeso a spada tratta la sua strategia negando di essere disposta a fare "compromessi sull'interesse nazionale" del Regno Unito.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE