Lunedì 17 Dicembre 2018 | 17:20

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

 
Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

 
May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 

Dazi: continuano contatti Ue-Usa dopo incontro Juncker-Trump

Dazi: continuano contatti Ue-Usa dopo incontro Juncker-Trump

BRUXELLES - Continuano i contatti a livello politico tra Ue e Usa per definire meglio gli ambiti di un possibile negoziato sui nodi commerciali identificati durante l'incontro a Washington tra il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker e il presidente americano Donald Trump. Dopo gli scambi tra il segretario generale dell'esecutivo comunitario Martin Selmayr e il consigliere economico della Casa Bianca Larry Kudlow, e la missione di ieri a Washington del consigliere di Juncker al commercio Léon Delvaux, secondo quanto si apprende a Bruxelles sono previste altre missioni e contatti nelle settimane a venire per lavorare in modo orizzontale sui temi della dichiarazione congiunta del 24 luglio.

 

Non si tratta ancora di negoziati né di affrontare nella sostanza i singoli nodi, ma di delineare piuttosto l'area d'azione. Non ci sono scadenze temporali e, per passare ai negoziati veri e propri con gli Usa sulle varie questioni commerciali legate ai dazi, in ogni caso la Commissione Ue ha bisogno di un mandato da parte degli stati membri.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400