Martedì 11 Dicembre 2018 | 16:32

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Barnier, fiducioso che negoziati su Brexit avranno risultati

Barnier, fiducioso che negoziati su Brexit avranno risultati

BRUXELLES - "Resto fiducioso che i negoziati possano raggiungere un buon risultato, è possibile rispettare i principi dell'Ue e creare una nuova a ambiziosa partnership": è quanto scrive il capo negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier, in un editoriale pubblicato sul sito della Commissione europea in cui fa il punto della situazione. Barnier ricorda che "il rischio più grande causato dalla Brexit è sull'isola d'Irlanda. Dobbiamo assicurarci che non si crei un 'hard border' tra Irlanda e Irlanda del Nord e che l'accordo del Venerdì Santo, che ha portato pace e stabilità, sarà protetto".

Per quanto riguarda il Mercato Unico, "il Regno Unito vuole riprendersi controllo e sovranità delle sue leggi, che rispettiamo, ma non può chiedere all'Ue di perdere controllo dei suoi confini e delle leggi". Barnier conclude poi spiegando che se Londra capirà la posizione dell'Ue, "e se troviamo rapidamente soluzioni alle questioni aperte sul recesso, incluso il backstop per Irlanda e Irlanda del Nord, sono sicuro che potremo costruire una partnership senza precedenti come profondità e ampiezza".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400