Lunedì 18 Marzo 2019 | 16:26

NEWS DALLA SEZIONE

Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

 
Turchia: Ue, non ci sono progressi per liberalizzare visti

Turchia: Ue, non ci sono progressi per liberalizzare visti

 
Clima: Greta, 'non vogliamo speranze ma vostre azioni'

Clima: Greta, 'non vogliamo speranze ma vostre azioni'

 
Disabili: ok Eurocamera a nuove norme accessibilità servizi

Disabili: ok Eurocamera a nuove norme accessibilità servizi

 
Migranti: Eurocamera, più risorse per l'asilo e l'integrazione

Migranti: Eurocamera, più risorse per l'asilo e l'integrazione

 
Terrorismo: Tajani, non dobbiamo abbassare la guardia

Terrorismo: Tajani, non dobbiamo abbassare la guardia

 
Ue impone stop olio di palma in biodiesel entro 2030

Ue impone stop olio di palma in biodiesel entro 2030

 
Ambiente: accordo Ue su Programma Life post 2020

Ambiente: accordo Ue su Programma Life post 2020

 
Brexit: Parlamento Ue vara misure d'emergenza in caso 'no deal'

Brexit: Parlamento Ue vara misure d'emergenza in caso 'no deal'

 
Eurocamera, ok nuove regole su Corpo europeo di solidarietà

Eurocamera, ok nuove regole su Corpo europeo di solidarietà

 
Brexit: Juncker, accordo per garanzie su backstop

Brexit: Juncker, accordo per garanzie su backstop

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCantiere fino al 2020
Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

 
MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
TarantoLotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Draghi al Parlamento europeo: "Da Roma aspettiamo fatti prima di giudicare"

Draghi al Parlamento europeo: "Da Roma aspettiamo fatti prima di giudicare"

"Aspettiamo i fatti". Mario Draghi, il presidente della Bce oggi in audizione al Parlamento europeo, ostenta prudenza di fronte all'annuncio che l'Italia intende chiedere alla Ue deroghe sostanziali in sfida alle regole sui conti pubblici. E getta acqua sul fuoco anche sui timori che la fine del quantitative easing possa avere un impatto pesante su un Paese ad alto debito come l'Italia. "Dobbiamo vedere i fatti prima di esprimere un giudizio, i test saranno i fatti, finora ci sono state le parole e le parole sono cambiate", è la risposta di Draghi a una domanda posta dall'europarlamentare Fulvio Martusciello (Ppe), che ha ravvivato una lunga audizione priva di grandi spunti, nella quale Draghi ha spiegato i dettagli della graduale riduzione degli acquisti di debito e spiegato perché la Bce è fiduciosa che l'inflazione risalirà, nonostante i rischi posti essenzialmente dal protezionismo.

Martusciello si riferiva ai piani relativi alle pensioni, i cui costi alcuni tecnici giudicano insostenibili, e il debito pubblico che rischi di gonfiarsi ulteriormente se il governo tirerà dritto su flat tax e sostegno ai redditi senza adeguati tagli di spesa. Ma Draghi non cade nella tentazione di dare un giudizio prima di vedere, nero su bianco, cosa davvero intende fare il governo. Si limita a prendere atto che finora ci sono stati annunci, e che le parole sono "cambiate", probabile riferimento alla sterzata data dai partiti della maggioranza a proposito della permanenza dell'Italia nell'euro.

C'è di più nell'intervento del presidente della Bce, che nota come i 480,94 miliardi di passivo dell'Italia verso gli altri paesi sul sistema 'Target2', un record, è "piuttosto elevato" ma "non è qualcosa che non si è mai visto prima". Draghi liquida l'idea che il quantitative easing sia servito per aiutare Paesi come l'Italia: il mandato, la missione e la funzione della Bce sono la stabilità dei prezzi. E dunque l'addio agli acquisti di debito non dovrebbe dare troppi problemi all'Italia nell'analisi della Bce: la risposta dei mercati alla tabella di marcia dell'uscita dal Qe, annunciata un mese fa a Riga dalla Bce, "è stata tutt'altro che drammatica". E a Francoforte "siamo fiduciosi - risponde sempre sull'Italia - che l'economia si stia rafforzando e che la riduzione degli acquisti di titoli sia mitigata da altre misure di politica monetaria cosicché l'espansione monetaria rimarrà ampia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400