Lunedì 18 Marzo 2019 | 20:21

NEWS DALLA SEZIONE

La settimana della verità per la Brexit di Theresa May

La settimana della verità per la Brexit di Theresa May

 
Mogherini, annessione della Crimea alla Russia resta ferita aperta

Mogherini, annessione della Crimea alla Russia resta ferita aperta

 
Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

 
Turchia: Ue, non ci sono progressi per liberalizzare visti

Turchia: Ue, non ci sono progressi per liberalizzare visti

 
Clima: Greta, 'non vogliamo speranze ma vostre azioni'

Clima: Greta, 'non vogliamo speranze ma vostre azioni'

 
Disabili: ok Eurocamera a nuove norme accessibilità servizi

Disabili: ok Eurocamera a nuove norme accessibilità servizi

 
Migranti: Eurocamera, più risorse per l'asilo e l'integrazione

Migranti: Eurocamera, più risorse per l'asilo e l'integrazione

 
Terrorismo: Tajani, non dobbiamo abbassare la guardia

Terrorismo: Tajani, non dobbiamo abbassare la guardia

 
Ue impone stop olio di palma in biodiesel entro 2030

Ue impone stop olio di palma in biodiesel entro 2030

 
Ambiente: accordo Ue su Programma Life post 2020

Ambiente: accordo Ue su Programma Life post 2020

 
Brexit: Parlamento Ue vara misure d'emergenza in caso 'no deal'

Brexit: Parlamento Ue vara misure d'emergenza in caso 'no deal'

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Juncker, delusione su migranti, a summit mancato accordo pieno

Juncker, delusione su migranti, a summit mancato accordo pieno

STRASBURGO - Sulla migrazione "c'è un certo grado di delusione perché non siamo riusciti ad arrivare ad un accordo pieno sulla proposta della Commissione". Così il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, che ha spiegato come questo significhi che "non siamo nella condizione di ottenere dal Consiglio che si possa arrivare ad avre tutto entro luglio". "Ci manca il fatto - ha aggiunto - che alcuni Stati membri non sono pronti a prendere sul serio queste scadenze per cui si possa arrivare per queste proposte restanti ad una conclusione. Se le proposte della Commissione fossero state adottate allora, tutte e sette, non ci troveremmo in questa situazione e adesso dobbiamo accelerare, invece che mettere un freno".

 

"Se dovessi guardare al Consiglio europeo per me è un bicchiere che avrebbe potuto essere più pieno, senza guardare alla parte che è vuota". Così il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker. "Abbiamo preso delle decisioni molto importanti, nel 2020 ci saranno interventi sulle frontiere esterne e questo è molto importante: 10 mila guardie sulle frontiere esterne e si tratta di proposte concrete, ed è evidente che c'è la necessità di procedere più speditamente nell'affrontare queste questioni", ha proseguito Juncker. Sull'Africa "non dobbiamo tornare ad un approccio di neocolonialismo, vogliamo decidere con l'Africa, non dell'Africa", ha precisato.

 

"L'ultimo Consiglio europeo si è svolto in una situazione geopolitica in deterioramento, siamo riusciti a fare dei progressi ma la strada è ancora lunga e non è facile", ha detto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk riferendo alla plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo e riferendosi alla questione migranti. "Il Consiglio europeo", ha aggiunto, "ha inviato un messaggio chiaro a tutte le imbarcazioni, comprese le ong, quello di rispettare la legge e non ostacolare le operazioni della Guardia costiera libica".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400