Giovedì 25 Aprile 2019 | 00:33

NEWS DALLA SEZIONE

Ue chiude tre infrazioni contro Italia, su marinai e aerosol

 
Eurozona: Eurostat, produzione industriale cala,-0,2% a febbraio

Eurozona: Eurostat, produzione industriale cala,-0,2% a febbraio

 
Ue ferma l'orologio della Brexit, divorzio a Halloween

Ue ferma l'orologio della Brexit, divorzio a Halloween

 
Brexit: Comuni votano mozione su richiesta rinvio al 30/6

Brexit: Comuni votano mozione su richiesta rinvio al 30/6

 
Accordo Ue-Cina, collegare Via della Seta alle reti europee

Accordo Ue-Cina, collegare Via della Seta alle reti europee

 
Facebook: Ue, accettate richieste su chiarezza uso dati

Facebook: Ue, accettate richieste su chiarezza uso dati

 
Def: Ue, Bruxelles valuta target bilancio in tarda primavera

Def: Ue, Bruxelles valuta target bilancio in tarda primavera

 
Fonti Ue, dazi Usa esagerati, stessa risposta su Boeing

Fonti Ue, dazi Usa esagerati, stessa risposta su Boeing

 
Casaleggio al Parlamento Ue con eurodeputati M5S il 9 aprile

Casaleggio al Parlamento Ue con eurodeputati M5S il 9 aprile

 
Parlamento Ue lancia un sito web sui risultati delle europee

Parlamento Ue lancia un sito web sui risultati delle europee

 
Trasporto aereo:ruota bucata in pista non implica rimborso

Trasporto aereo:ruota bucata in pista non implica rimborso

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Migranti: ok Pe a 500 mln per scuole a rifugiati in Turchia

Migranti: ok Pe a 500 mln per scuole a rifugiati in Turchia

STRASBURGO - Il Parlamento europeo ha approvato lo stanziamento di 500 milioni di euro per la copertura finanziaria dei salari di oltre 5.000 insegnanti per l'istruzione di più di 300 mila bambini rifugiati in Turchia. La proposta di risoluzione, di Siegfried Muresan (Ppe), che raccomanda l'approvazione degli stanziamenti, è stata adottata con 548 voti favorevoli, 70 contrari e 61 astensioni. La proposta riguarda un progetto di bilancio rettificato per coprire il primo pagamento - 500 milioni di euro, oltre ai 50 milioni di euro già stanziati a tal fine nel bilancio per gli aiuti umanitari - di una proroga di 3 miliardi di euro dello strumento per i rifugiati in Turchia (Frt) per garantire l'istruzione continua dei bambini rifugiati.

 

Il Parlamento sottolinea, tuttavia, che finora non sono stati condotti negoziati con i ministri Ue sul finanziamento della proroga di 3 miliardi di euro e che l'attuale sblocco di 500 milioni di euro dal bilancio dell'Ue "non pregiudica la sua posizione sulla parte restante del finanziamento della seconda quota dell'Frt". I deputati lamentano, inoltre, di non essere stati coinvolti nell'adozione delle decisioni relative all'istituzione e alla proroga dell'Frt, in contrasto con il loro ruolo di autorità di bilancio nel finanziamento dell'Frt dal bilancio dell'Unione.

 

L'Frt, istituito il 24 novembre 2015, coordina l'assistenza dell'Ue ai rifugiati in Turchia. Finanziato dal bilancio dell'Unione e dai contributi supplementari degli Stati membri, ammonta a un totale di 3 miliardi di euro per il 2016-2017. È stato prorogato il 14 marzo 2018 con uno stanziamento di altri 3 miliardi di euro per il periodo 2018-2019.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400