Martedì 18 Dicembre 2018 | 16:06

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

 
Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

 
May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 

Migranti: Schauble, la solidarietà è un dovere di tutti

Migranti: Schauble, la solidarietà è un dovere di tutti

BRUXELLES - "Io sono stato ministro dell'Interno in Germania due volte, la prima delle quali dal 1989 al 1991. Anche a quel tempo c'era un grande dibattito in Germania sul diritto d'asilo. Avevamo ogni anno oltre 500 mila richiedenti asilo, non dal Sud ma dall'Est". Lo ha ricordato il presidente del Bundestag Wolfgang Schauble, nel corso di un dibattito a Varsavia sul futuro dell'Europa col premier polacco Mateusz Morawiecki.

 

"Dobbiamo capire - ha continuato - che la solidarietà è un dovere di tutti, di ogni Paese europeo. La solidarietà con i Paesi che hanno confini esterni è una precondizione" dell'Unione europea. "L'integrazione europea - ha sottolineato - è iniziata aprendo i confini. Finché discutiamo di confini, non c'è stabilità né pace. L'Europa è il continente dei confini aperti. E' il nostro più grande successo".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400