Domenica 16 Dicembre 2018 | 14:35

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Europarlamentare Gue, su Lifeline peggiorate condizioni bordo

Europarlamentare Gue, su Lifeline peggiorate condizioni bordo

BRUXELLES - L'eurodeputato portoghese João Pimenta del Gruppo Gue al parlamento europeo ha concluso una "visita di solidarietà" a bordo della nave Lifeline carica di 234 migranti per "richiamare l'attenzione sulla crisi in corso nel Mediterraneo in vista della cruciale riunione del Consiglio di giovedì". Pimenta - precisa una nota del Gruppo - è stato sulla nave dove ha "assistito al peggioramento delle condizioni a bordo, ha ricevuto un briefing dagli operatori umanitari ed ha espresso la sua solidarietà con le persone soccorse". Si prevede che le "condizioni in mare peggioreranno nelle prossime ore, mettendo a rischio la vita delle persone a bordo e rendendo urgente il permesso di attraccare nel più vicino porto sicuro".

 

Il gruppo Gue ha denunciato la "disumanità della politica migratoria dell'Ue e ha chiesto una soluzione urgente alla situazione delle navi bloccate, consentendo loro di attraccare in sicurezza. Chiediamo percorsi sicuri e legali verso l'Europa per i migranti, in linea con gli obblighi dell'Ue in base al diritto internazionale", conclude la nota.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400