Lunedì 17 Dicembre 2018 | 17:24

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

Eurozona, l'inflazione annuale a novembre scende a 1,9%

 
Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

Eurozona: surplus di 14 mld commercio internazionale ad ottobre

 
May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 

Migranti: Danimarca, centri accoglienza fuori Ue ma in Europa

Migranti: Danimarca, centri accoglienza fuori Ue ma in Europa

BRUXELLES - Vari Stati dell'Ue sono al lavoro per l'apertura di un campo per richiedenti asilo, in un Paese europeo, fuori dall'Ue. Ne ha parlato il primo ministro danese, il liberale Lars Lokke Rasmussen, auspicando che l'avvio di un progetto pilota apra la strada ad un migliore sistema comune di asilo. "Sono ottimista - ha detto Rasmussen -. Sulla base dei miei colloqui con altri leader Ue, ed il dialogo a livello ufficiale, mi aspetto che saremo in grado di muovere il primo passo quest'anno". Lo riporta il quotidiano De Standaard.

 

Il premier danese non ha voluto spiegare in quale Paese europeo potrebbe essere aperto il campo, limitandosi a dire che si tratta di un luogo "non particolarmente attraente" per migranti e trafficanti di esseri umani. Rasmussen - come già ieri il cancelliere austriaco Sebastian Kurz - ha chiarito che il progetto del campo non rientra in un quadro Ue, ma parte dall'iniziativa di alcuni stati membri dell'Unione. Nella discussione sarebbero coinvolti anche Germania e Olanda.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400