Sabato 15 Dicembre 2018 | 21:19

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Nato: Stoltemberg, in 'aumento' spesa difesa degli alleati

Nato: Stoltemberg, in 'aumento' spesa difesa degli alleati

BRUXELLES - Spese della difesa e nuova struttura dell'Alleanza. Sono i temi al centro della ministeriale Nato che si apre domani a Bruxelles. La tendenza sulle spese per la difesa è in "aumento" e gli "alleati hanno ora fermato i tagli alla spesa e hanno iniziato ad aumentarle", ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg precisando che la "condivisione degli oneri non riguarda solo i contanti, ma anche le capacità e i contributi" e anche qui, "la tendenza è in aumento".

 

Tra gli altri temi in discussione il rafforzamento della struttura di comando Nato, con il comando per la "Forza congiunta per l'Atlantico che avrà sede a Norfolk, negli Usa e quello Ulm, in Germania", ha aggiunto Stoltenberg. I due comandi "saranno fondamentali per spostare le nostre truppe attraverso l'Atlantico e in Europa senza indugio, quando necessario" in modo di avere "le forze giuste nel posto giusto al momento giusto", ha sottolineato Stoltenberg precisando che "non si tratta di creare o schierare nuove forze", ma "di aumentare la prontezza delle forze esistenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400