Giovedì 24 Gennaio 2019 | 12:43

NEWS DALLA SEZIONE

Fondi Ue: Lezzi, follia bloccarli a chi viola norme bilancio

Fondi Ue: Lezzi, follia bloccarli a chi viola norme bilancio

 
Propaganda ostile, Eurocamera vuole una risposta forte

Propaganda ostile, Eurocamera vuole una risposta forte

 
Porzi alla guida Conferenza Assemblee legislative regioni Ue

Porzi alla guida Conferenza Assemblee legislative regioni Ue

 
Brexit: fronte anti-May prepara mozione per imporre rinvio

Brexit: fronte anti-May prepara mozione per imporre rinvio

 
Brexit: media, piano B May come piano A, ma senza backstop

Brexit: media, piano B May come piano A, ma senza backstop

 
Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

 
Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

 
Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

 
Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

 
Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

 
Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

 

Brexit: niente road map dettagliata May per summit di giugno

Brexit: niente road map dettagliata May per summit di giugno

LONDRA - La premier conservatrice britannica Theresa May non metterà sul tavolo dei leader Ue l'annunciata road map dettagliata sulle proposte di Londra riguardanti le relazioni future post Brexit con Bruxelles prima del Consiglio Europeo del 28-29 giugno. Lo ha confermato Downing Street, precisando che il cruciale documento resta in calendario, ma che il ministero per la Brexit guidato da David Davis conta di definirlo nella versione conclusiva un po' più in là.

 

Date non ne sono state fornite, anche se fonti diplomatiche sentite dall'ANSA giorni fa avevano già premesso di considerare il vertice di giugno come un ulteriore passaggio preliminare e di guardare al Consiglio europeo di ottobre come alla vera scadenza limite del negoziato. Il Financial Times, tuttavia, rivela oggi una certa "delusione" da parte di altri ministri.

 

 

Ma soprattutto una crescente "perdita di fiducia" verso il governo del mondo dell'impresa, malgrado i tentativi di rassicurazione di May dei dirigenti d'azienda del Business Advisory Council riunitosi giusto ieri sotto la presidenza della premier.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400