Sabato 15 Dicembre 2018 | 06:30

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Dazi: Mogherini, ora cruciale cooperazione tra Ue e Cina

Dazi: Mogherini, ora cruciale cooperazione tra Ue e Cina

BRUXELLES - "Viviamo in tempi di turbolenza politica e incertezza, quindi la cooperazione Ue-Cina diventa ancora più importante. L'Ue e la Cina sono attori globali e abbiamo la responsabilità di preservare, o costruire, la cooperazione globale". Lo ha detto l'Alto rappresentante per la politica estera europea Federica Mogherini nel corso di un punto stampa con il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, sottolineando "il nostro sostegno per il Wto come la base per il commercio mondiale multilaterale".

 

"L'Ue non è in guerra con nessuno. Non vogliamo esserlo, è fuori questione. Non è nel nostro vocabolario né nel nostro dna. Noi crediamo nel libero scambio" - ha risposto l'Alto rappresentante per la politica estera europea Federica Mogherini, alla domanda di un cronista circa la "guerra commerciale" con gli Usa, nel corso di un punto stampa con il ministro degli Esteri cinese Wang Yi.

 

"Detto questo - ha aggiunto - chiaramente l'Ue deve difendere i propri interessi. Ecco perché procederemo l'organismo di risoluzione delle dispute del Wto. Questo non vuol dire che gli Usa non restino il nostro più vicino alleato. Lavoriamo insieme su molti temi e continueremo a farlo". Le misure Ue in risposta ai dazi americani saranno "ragionevoli, proporzionate e pienamente in linea con le regole del Wto", ha continuato, sottolineando che "il Wto è al centro del commercio globale, e così deve continuare a essere".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400