Sabato 15 Dicembre 2018 | 03:32

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Lavoro: Avv. Corte Ue, indennità ferie non godute non decade

Lavoro: Avv. Corte Ue, indennità ferie non godute non decade

BRUXELLES - Secondo l'Avvocato generale della Corte di Giustizia della Ue, "il fatto che rimangano delle ferie non richieste al momento dell'interruzione del rapporto di lavoro non implica automaticamente la perdita della corrispondente indennità". L'avvocato generale Yves Bot si è espresso su una causa che vede un cittadino tedesco contro il Land di Berlino, per il quale ha lavorato decidendo di non godere delle ferie annuali.

 

Alla fine del rapporto di lavoro, il lavoratore ha chiesto l'indennità che il Land non gli ha accordato. L'avvocato ritiene che "la sola circostanza che un lavoratore non abbia chiesto di fruire delle proprie ferie retribuite non può implicare automaticamente il venir meno del diritto all'indennità pecuniaria sostitutiva delle ferie retribuite non godute".

 

Tuttavia, precisa, qualora il datore di lavoro dimostri di aver fatto tutto il necessario per consentire ai lavoratori di far valere il proprio diritto alle ferie annuali retribuite e che, "nonostante i provvedimenti adottati, il lavoratore abbia deliberatamente rinunciato ad avvalersi di tale diritto, pur avendone avuto la possibilità nel corso del rapporto di lavoro, il lavoratore medesimo non può esigere l'indennità". Le conclusioni dell'avvocato generale sono generalmente riprese dalle sentenze della Corte.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400