Martedì 13 Novembre 2018 | 01:44

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in forte ribasso

Borsa: Tokyo, apertura in forte ribasso

 
ROMA
Boccia,dubbi su quota 100 e assunzioni

Boccia,dubbi su quota 100 e assunzioni

 
ROMA
Abi, non indebolirci,noi acquirenti Btp

Abi, non indebolirci,noi acquirenti Btp

 
GENOVA
Genova, Spediporto,calo traffico ottobre

Genova, Spediporto,calo traffico ottobre

 
ROMA
Carige: Malacalza non aderirà a bond

Carige: Malacalza non aderirà a bond

 
ROMA
Carige: da Fondo Interbancario 320 mln

Carige: da Fondo Interbancario 320 mln

 
ROMA
Spread Btp chiude in rialzo sopra 300

Spread Btp chiude in rialzo sopra 300

 
MILANO
Borsa Milano debole con Stm, sale Tim

Borsa Milano debole con Stm, sale Tim

 
MILANO
Borsa: Europa debole, Francoforte -1,7%

Borsa: Europa debole, Francoforte -1,7%

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in calo, -1,05%

Borsa: Milano chiude in calo, -1,05%

 
MILANO
Borsa: tonfo hi-tech su frenata ordini

Borsa: tonfo hi-tech su frenata ordini

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Istat: spesa R&S in 2015 tocca 22,2 mld

Privato spende 13,6 mld, università 5,6 mld e pubblico 2,9 mld

Istat: spesa R&S in 2015 tocca 22,2 mld

ROMA, 17 NOV - Nel 2015 la spesa per ricerca e sviluppo sostenuta da imprese, istituzioni pubbliche, istituzioni private non profit e università è in aumento rispetto al 2014 in termini sia nominali (+1,7%) sia reali (+0,9%), con un'incidenza sul Pil dell'1,34%. Lo comunica l'Istat, aggiungendo che in valore assoluto la spesa per R&S dell'insieme dei settori ammonta a quasi 22,2 miliardi di euro. Il settore privato spende in ricerca e sviluppo circa 13,6 miliardi di euro. Le università spendono poco più di 5,6 miliardi di euro, le istituzioni pubbliche 2,9 miliardi. Nel 2016 le previsioni sull'andamento delle spese per R&S "indicano una diminuzione della spesa complessiva rispetto al 2015 in termini sia nominali (-2,5%) sia reali (-3,2%)". Di contro aumentano gli stanziamenti di amministrazioni centrali, regioni e province autonome. Anche nel 2017 la spesa per le imprese diminuisce (-2,2% sul 2016) mentre aumenta per istituzioni pubbliche (+3,8%) e private non profit (+0,8%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400