Sabato 19 Gennaio 2019 | 21:39

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Alitalia: Di Maio, a lavoro sul piano

Alitalia: Di Maio, a lavoro sul piano

 
ROMA
Con scorporo rete Tim rimane dominante

Con scorporo rete Tim rimane dominante

 
VENEZIA
Pil: Cgia, poca crescita,rischio manovra

Pil: Cgia, poca crescita,rischio manovra

 
MILANO
Luxottica: addio alla Borsa di Milano

Luxottica: addio alla Borsa di Milano

 
ROMA
Spread Btp-Bund chiude in calo a 247

Spread Btp-Bund chiude in calo a 247

 
WASHINGTON
Wall Street apre in rialzo, Dj +0,71%

Wall Street apre in rialzo, Dj +0,71%

 
NEW YORK
Petrolio: in rialzo a Ny a 52,63 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 52,63 dollari

 
ROMA
Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

 
BOLZANO
Energia,turbina hi tech tutta d'un pezzo

Energia,turbina hi tech tutta d'un pezzo

 
MILANO
Nautica, Ferretti acquisisce Wally

Nautica, Ferretti acquisisce Wally

 
MILANO
Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

 

Siniscalco all'Ecofin, non so se si parlerà di Fazio

«Ve lo dirò alla fine». E' quanto dichiarato oggi dal ministro dell'Economia rispondendo alla domanda dei giornalisti se all'Ecofin informale di oggi si parlerà del caso del governatore di Bankitalia, che ha disdetto all'ultimo minuto la sua partecipazione.
Intanto «L'Economist» attacca: Fazio sei come Rasputin, ora vai via
MANCHESTER- «Ve lo dirò alla fine». E' quanto dichiarato oggi dal ministro dell' Economia, Domenico Siniscalco, rispondendo alla domanda dei giornalisti se all' Ecofin informale di oggi si parlerà del caso Fazio.
Siniscalco è arrivato a Manchester per la due giorni Eurogruppo-Ecofin insieme al direttore del Tesoro, Vittorio Grilli.

ECONOMIST, SEI COME RASPUTIN; ORA VAI VIA
Il settimanale britannico «L'Economist» paragona il governatore di Bankitalia a Rasputin e lo invita ad andarsene. «Ora potresti anche andare via». Così s'intitola l'ultimo pezzo dedicato dal settimanale a Fazio. «E' dai tempi in cui Rasputin perseguitava la famiglia degli zar - comincia l'articolo del giornale - che ci è voluto tanto tempo per congedare un cortigiano indesiderato». Fazio, prosegue l'Economist, continua «a restare indegnamente attaccato al suo ufficio, nonostante tutti i tentativi di farlo dimettere, l'ultimo dei quali è arrivato dal premier Silvio Berlusconi».
Tutto ciò continua il settimanale, ha «indebolito la credibilità della Banca d'Italia» e rischia di diventare una corsa contro il tempo, visto che il governo, per il resto dell'anno, dovrà impegnarsi ad approvare il bilancio e a varare la riforma costituzionale voluta dalla Lega. «O il governo agisce presto - conclude l'Economist - o rischia di non agire affatto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400