Sabato 19 Gennaio 2019 | 06:53

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Luxottica: addio alla Borsa di Milano

Luxottica: addio alla Borsa di Milano

 
ROMA
Spread Btp-Bund chiude in calo a 247

Spread Btp-Bund chiude in calo a 247

 
WASHINGTON
Wall Street apre in rialzo, Dj +0,71%

Wall Street apre in rialzo, Dj +0,71%

 
NEW YORK
Petrolio: in rialzo a Ny a 52,63 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 52,63 dollari

 
ROMA
Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

 
BOLZANO
Energia,turbina hi tech tutta d'un pezzo

Energia,turbina hi tech tutta d'un pezzo

 
MILANO
Nautica, Ferretti acquisisce Wally

Nautica, Ferretti acquisisce Wally

 
MILANO
Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

 
ROMA
Visco, debito ostacola misure crescita

Visco, debito ostacola misure crescita

 
ROMA
Tria, stabilità moneta troppo rigorosa

Tria, stabilità moneta troppo rigorosa

 
MILANO
Borsa: Milano riduce rialzo, giù Tim

Borsa: Milano riduce rialzo, giù Tim

 

Fiat e Ford insieme, matrimonio fatto

L'accordo tra le due case automobilistiche confermato da Lapo Elkann, responsabile della Brand Promotion del gruppo Fiat: «Fiat e Ford faranno utilitarie insieme sulla piattaforma della Panda». La collaborazione prevede la produzione di un'utilitaria, riducendo i costi di materiali e di sviluppo
Fiat e Ford insieme, matrimonio fatto
TORINO - «Fiat e Ford faranno utilitarie insieme sulla piattaforma della Panda». Lo ha confermato Lapo Elkann, responsabile della Brand Promotion del gruppo Fiat, nell'intervista a Radio24.
«L'accordo industriale - ha aggiunto Elkann - è su una linea di prodotto. Non so se poi sarà allargato».

«Confermiamo che sono in corso da tempo colloqui tra rappresentanti della Fiat e della Ford con lo scopo di verificare la possibilità per entrambe le Società di collaborare allo sviluppo di una nuova automobile nel segmento delle piccole vetture (segmento A)».
Ha poi affermato un portavoce della Fiat, dopo la dichiarazione di Lapo Elkann a Radio24.
«I colloqui, che stanno proseguendo in modo positivo ed efficace - ha aggiunto - hanno portato alla firma di un Memorandum of Understanding. Le due vetture, frutto della collaborazione strategica, avranno forti differenziazioni stilistiche e saranno, per Fiat, la futura 500 e, per Ford, l'erede della Ka».
«Le sinergie derivanti dai progetti in fase di studio sono relative alla riduzione dei costi di sviluppo, di attrezzamento degli impianti e dei materiali. Migliorerà quindi - ha concluso - la capacità delle due case di offrire prodotti a prezzi competitivi al cliente finale».
Anche la casa automobilistica americana ha confermato l'accordo con la Fiat: «Stiamo lavorando insieme ad un progetto - ha affermato un portavoce della Ford secondo quanto riporta l'Agenzia Bloomberg - ed entrambe le aziende puntano a ridurre i costi di materiali e i costi di sviluppo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400