Martedì 09 Marzo 2021 | 04:59

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borsa: Milano su (+3,1%) con banche, volano Stellantis e Cnh

Borsa: Milano su (+3,1%) con banche, volano Stellantis e Cnh

 
MILANO
Borsa: Europa chiude ottimista, Francoforte (+3,3%)

Borsa: Europa chiude ottimista, Francoforte (+3,3%)

 
MILANO
Spread Btp-Bund: chiude in calo a 103,3 punti

Spread Btp-Bund: chiude in calo a 103,3 punti

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in forte rialzo (+3,1%)

Borsa: Milano chiude in forte rialzo (+3,1%)

 
MILANO
Borsa: Milano cresce (+3,1%) con le banche, vola Stellantis

Borsa: Milano cresce (+3,1%) con le banche, vola Stellantis

 
ROMA
Alitalia: commissari convocano sindacati mercoledì 10

Alitalia: commissari convocano sindacati mercoledì 10

 
MILANO
Borsa: Europa positiva con avvio contrastato di Wall Street

Borsa: Europa positiva con avvio contrastato di Wall Street

 
ROMA
Brunetta, pronti a sbloccare concorsi, basta tetti

Brunetta, pronti a sbloccare concorsi, basta tetti

 
NEW YORK
Borsa: apertura Wall Street, Dj +0,53%, Nasdaq -0,22%

Borsa: apertura Wall Street, Dj +0,53%, Nasdaq -0,22%

 
GENOVA
Rina, accordo su smartworking con diritto a disconnettersi

Rina, accordo su smartworking con diritto a disconnettersi

 
NEW YORK
Petrolio: in calo a New York a 66,02 dollari

Petrolio: in calo a New York a 66,02 dollari

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
LecceL'iniziativa
Leuca, hotel dedica stanza a Rena Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

Leuca, hotel dedica stanza a Renata Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
BariL'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Turismo da bollettino sanitario

E' il commento del presidente della Federalberghi-Confturismo, Bernabò Bocca, alla lettura dei dati sul turismo estivo. Male montagna e mare, bene le città d'arte
ROMA - Gli italiani questa estate hanno fatto vacanza in numero sicuramente maggiore rispetto alle previsioni (almeno il 50% contro il 48% previsto), ma hanno avuto a disposizione una minor capacità di spesa: attorno agli 800 euro a persona rispetto agli 850 euro previsti. E' il quadro che emerge da una inchiesta svolta dalla Federazione degli albergatori italiani, la Federalberghi, tra il 25 ed il 29 agosto, tra le proprie 126 associazioni albergatori su tutto il territorio nazionale e che rientra nell'ambito del programma Check Turismo 2005 varato dalla Federalberghi per tenere sotto stretto controllo l'andamento del mercato turistico dei mesi estivi.
Questo ha prodotto un minor numero di pernottamenti alberghieri (stimabile attorno ad un 3%), periodi di soggiorno continuativo più brevi (8/10 giorni rispetto ai 12 giorni previsti ad inizio estate), un taglio della quantità di servizi richiesti (meno pensioni complete, meno consumazioni al bar, meno extra a tavola), un calo del fatturato (stimabile almeno in 1 miliardo di euro) ed un incremento sensibile dei week end (fenomeno che in estate era sempre risultato abbastanza marginale rispetto al soggiorno standard).
Per quanto riguarda invece l'estero la flessione è, secondo l'indagine, completamente dovuta al crollo della clientela tedesca, che da sola rappresenta il 33% dei pernottamenti alberghieri degli stranieri in Italia. Questa perdita è oscillata tra il 5% ed il 20% a seconda delle varie aree geografiche. Mentre segnali di ripresa si sono registrati per francesi, inglesi, belgi e l'intera area del Nord Europa.
Un altro fenomeno che ha appesantito la crisi estiva del turismo in Italia, è stata la concorrenza fatta registrare da affittacamere e strutture private adibite ad uso vacanziero, che, a detta di Federalberghi, «hanno distorto in modo «scorrettò il mercato».
Tra le tipologie turistiche, quelle che sembrano aver sofferto meno sono state le città d'arte, con Roma in cima alla classifica, mentre le località sui laghi hanno visto una tenuta degli italiani ed una flessione sempre dei tedeschi.
Le località di montagna hanno sofferto la minor capacità di spesa degli italiani ed il calo dei tedeschi, compensato in parte da un maggior numero di turisti dal Nord Europa, mentre le località marine hanno dovuto in gran parte scontare anche le negative condizioni climatiche.
«I risultati sull'andamento dell'estate turistica assomigliano più ad un bollettino sanitario sullo stato di salute precario di un malato, che allo sviluppo del principale settore economico del Paese», è stato il commento del presidente della Federalberghi-Confturismo, Bernabò Bocca, alla lettura di questi dati sul turismo estivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie