Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 00:02

NEWS DALLA SEZIONE

MOSCA
Tria, stagnazione spero temporanea

Tria, stagnazione spero temporanea

 
MILANO
Tesoro: colloca 10 mld Btp a 15 anni

Tesoro: colloca 10 mld Btp a 15 anni

 
ROMA
Entro febbraio decreto attuativo Pir

Entro febbraio decreto attuativo Pir

 
TRIESTE
Fincantieri: appalto da Regent Seven Sea

Fincantieri: appalto da Regent Seven Sea

 
MILANO
Casa: nel 2018 aste a quota 245mila, +4%

Casa: nel 2018 aste a quota 245mila, +4%

 
ROMA
Certificazione anticorruzione per Poste

Certificazione anticorruzione per Poste

 
REGGIO CALABRIA
Boccia, rallentamento è indice negativo

Boccia, rallentamento è indice negativo

 
ROMA
Banche:approccio Bce già comunicato 2018

Banche:approccio Bce già comunicato 2018

 
MILANO
Borsa:Europa gira in calo, Jpm delude

Borsa:Europa gira in calo, Jpm delude

 
TORINO
Industriali, stop Tav come uscire euro

Industriali, stop Tav come uscire euro

 
ROMA
Airbnb, salviamo il borgo di Grottole

Airbnb, salviamo il borgo di Grottole

 

Petrolio in impennata sfonda i 65 dollari al barile

Ad alimentare la corsa del greggio è l'ennesimo calo delle scorte statunitensi e le incertezze geopolitiche con le loro possibili ripercussioni sulle raffinerie
• Bce: il caro-petrolio mette in rischio la crescita di Eurolandia • Rincari fanno salire l'inflazione
• Benzina a nuovi record: in Agip 1,289 euro al litro
• In Europa è ancora boom mutui, ma attenzione ai prezzi delle case
Petrolio ROMA - Quotazioni del petrolio ancora in rialzo. A New York, durante le contrattazioni elettroniche, il greggio è schizzato a quota 65,24 dollari al barile, segnando un nuovo record storico. Il tetto dei 65 dollari, comunque, era già stato toccato ieri in chiusura della piazza americana.
In volata anche il Brent: il greggio di riferimento europeo giunge a quota 63,64 dollari, record assoluto dall'avvio delle contrattazioni londinesi.
Ad alimentare la corsa del greggio è l'ennesimo calo, il sesto consecutivo, delle scorte statunitensi e le incertezze geopolitiche con le loro possibili ripercussioni sulle raffinerie di petrolio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400