Martedì 28 Gennaio 2020 | 11:02

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Pil 2018, Nord Est +1,4%, Sud +0,3%

Pil 2018, Nord Est +1,4%, Sud +0,3%

 
MILANO
Borsa: Europa sale e tenta vincere paura

Borsa: Europa sale e tenta vincere paura

 
MILANO
Borsa: Milano in rialzo, deboli banche

Borsa: Milano in rialzo, deboli banche

 
MILANO
Borsa: Europa apre in rialzo

Borsa: Europa apre in rialzo

 
MILANO
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,55%)

Borsa: Milano apre in rialzo (+0,55%)

 
ROMA

Cambi: euro a 1,1016 dollari in avvio

 
ROMA

Spread Btp Bund stabile a 141 punti

 
ROMA
Bce:timori su alcun casi gestione banche

Bce:timori su alcun casi gestione banche

 
ROMA

Oro: stabile a 1.580 dollari l'oncia

 
MILANO
Borsa: Asia ancora in calo, soffre Corea

Borsa: Asia ancora in calo, soffre Corea

 
ROMA

Petrolio resta poco sopra 53 dollari

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUna 37enne
Foggia, ruba a casa del cognato per procurarsi droga: arrestata una donna

Foggia, ruba a casa del cognato per procurarsi droga: arrestata una donna

 
TarantoPresi dai Cc
Massafra, fermati per controlli gettano un chilo di marijuana: in cella 3 albanesi

Massafra, fermati per controlli gettano un chilo di marijuana: in cella 3 albanesi

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

La Bce non tocca i tassi ed è super-euro

L'euro sale ai massimi da maggio scorso e tocca quota 1,24 dollari dopo che la Banca centrale europea ha confermato l'atteggiamento attendista lasciando i tassi di interesse fermi al 2%
ROMA - L'euro sale ai massimi da maggio scorso e tocca quota 1,24 dollari dopo che la Banca centrale europea ha confermato l'atteggiamento attendista lasciando i tassi di interesse fermi al 2%. Una decisione, quella della Bce, ampiamente prevista dal mercato che negli ultimi tempi aveva definitivamente archiviato l'ipotesi di un taglio del costo del denaro puntando sui primi, timidi, indizi di ripresa di Eurolandia: dal recente miglioramento dell'attività manifatturiera e del clima di fiducia delle imprese, alla generale crescita evidenziata dal settore dei servizi nell'area euro cui oggi si è aggiunto il rialzo degli ordinativi alle fabbriche tedesche. A giugno l'indice è salito del 2,4% dal +2,3% del mese prima, mentre le stime degli economisti erano per un dato invariato.
La valuta europea ha toccato un massimo di seduta di 1,2402 dollari, il livello più alto dal 31 maggio scorso per poi assestarsi attorno a 1,2390 dollari da 1,2337 degli ultimi scambi di ieri. Un'accelerazione scattata con la rottura della soglia tecnica di 1,2350 dollari e che, secondo gli analisti, apre la strada a un ulteriore rafforzamento dell'euro a quota 1,2450 dollari.
Il mercato non si è fatto dunque condizionare dal giudizio del Fondo monetario internazionale che ieri ha tagliato le stime di crescita di Eurolandia all' 1,3% (dall' 1,6% precedente) quest' anno ed al 2% (dal 2,3%) per il 2006, 'suggerendò di conseguenza anche la possibilità in futuro di un allentamento monetario. Allentamento varato oggi invece dalla Banca centrale inglese che ha abbassato i tassi di interesse di un quarto di punto portandoli al 4,50% in seguito al rallentamento delle spinte inflative e della domanda interna. Una mossa, anche in questo caso, ampiamente prevista dal mercato e che non ha appesantito più di tanto la sterlina che oscilla attorno a 1,7809 dollari da 1,7777 di ieri.
Quanto allo yen, si è indebolito nei confronti delle maggiori valute dopo le indiscrezioni riportate dai quotidiani locali circa lo slittamento del voto del parlamento giapponese sulla privatizzazione del sistema postale. Un voto considerato cruciale per la tenuta del governo del premier Junichiro Koizumi, il quale ha minacciato di indire nuove elezioni se la riforma non verrà approvata. Lo yen è così scivolato nei confronti del dollaro fino a 111,6 contro 111,0 degli ultimi scambi di ieri, prima di recuperare a 111,1. Rispetto all'euro la valuta giapponese è scesa a 137,7 (da 136,8 delle rilevazioni Bce di ieri).
Ora l'attesa del mercato è per il dato di domani sull'andamento del mercato del lavoro negli Usa a luglio che dovrebbe confermarsi in ripresa evidenziando la creazione di 180.000 nuovi posti di lavoro dai 146.000 registrati a giugno. Oggi, intanto, si è registrato un nuovo calo delle richieste settimanali di sussidio di disoccupazione scese a quota 312.000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie