Lunedì 27 Gennaio 2020 | 20:16

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borsa: virus affossa i mercati europei

Borsa: virus affossa i mercati europei

 
MILANO
Borsa: Europa affonda, bruciati 208 mld

Borsa: Europa affonda, bruciati 208 mld

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in calo (-2,31%)

Borsa: Milano chiude in calo (-2,31%)

 
MILANO
Borsa: Europa rallenta dopo Wall Street

Borsa: Europa rallenta dopo Wall Street

 
ROMA
Nuovo gruppo di comunicazione con Boccia

Nuovo gruppo di comunicazione con Boccia

 
ROMA
Pensioni: inizia percorso di riforma

Pensioni: inizia percorso di riforma

 
AMARO (UDINE)
Eurotech: ricavi oltre 100 mln in 2019

Eurotech: ricavi oltre 100 mln in 2019

 
ROMA
Expo2020: Italia con Open Forum Trieste

Expo2020: Italia con Open Forum Trieste

 
MILANO
Borsa: Milano apre in forte ribasso

Borsa: Milano apre in forte ribasso

 
ROMA
Spread Btp-Bund crolla a 141 punti

Spread Btp-Bund crolla a 141 punti

 
ROMA
Petrolio in picchiata,-3% su paura virus

Petrolio in picchiata,-3% su paura virus

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

«In 20 anni, Rc-auto a +144,2%»

Studio artigiani della Cgia di Mestre mette in luce l'inarrestabile crescita delle spese per il mantenimento della vettura. +94,5% i pedaggi autostradali
VENEZIA - Cara auto quanto mi costi: uno studio degli artigiani della Cgia di Mestre ha messo in luce l'inarrestabile crescita delle spese per il mantenimento della vettura. Negli ultimi 20 anni, secondo l'organizzazione degli artigiani, sono aumentate del 144,2% le polizze Rc auto, del 94,5% i pedaggi autostradali, del 82,9% il bollo auto, del 32,4% le manutenzioni e riparazioni e del 36,1% il costo della benzina alla pompa.
Tra il 1985 e il 2004, nel frattempo, le vetture sono aumentate del 51% mentre l'incremento della rete viaria, tra il 1988 e il 2002, è stato solo del 7,1%.
«Negli ultimi 20 anni le quattro ruote si sono rivelate un vero e proprio salasso a carico dei proprietari - ha sottolineato Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia - La situazione è sconfortante, basti pensare che la spesa della Rc auto, con gli 8.020 milioni di euro calcolati nel 2004, ha più che raddoppiato l'ammontare di 20 anni fa».
Una tendenza alla crescita delle spese per il mantenimento della vettura che per la Cgia praticamente non trova una netta corrispondenza se si analizza la variazione del numero di auto in circolazione e i chilometri di nuove strade realizzati tra il 1989 e il 2001.
«Tali incrementi - ha concluso Bortolussi - non giustificano in maniera complessiva le impennate registrate soprattutto sul fronte delle spese per i pedaggi autostradali, i bolli auto e la Rc auto. Il numero delle autovetture, infatti, è aumentato, tra il 1985 e il 2004, del 51% arrivando a quota 33 milioni 973 mila 147, mentre i chilometri di strade (escluse quelle comunali) sono cresciuti, tra il 1988 e il 2002, solo del 7,1%: tre anni fa se ne contavano 172 mila 178 chilometri».
In termini di guai per il portafoglio, secondo la Cgia, le spese a carico degli automobilisti hanno raggiunto cifre considerevoli. Oltre agli otto milioni di euro per l'assicurazione, nel 2004 gli italiani per «viziare» la loro creatura a quattro ruote hanno speso in officina 11.214 milioni di euro. Una media di 323 euro a vettura, considerato il parco macchine italiano di quasi 34 milioni di auto.
Un milione 810 mila sono stati gli euro spesi per pedaggi autostradali, mentre per la tassa di possesso, il bollo auto, sono usciti dalle tasche degli italiani quasi due milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie