Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 19:38

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Poste lancia un corso sui diritti umani

Poste lancia un corso sui diritti umani

 
WASHINGTON
Boeing, 2019 in rosso,prima volta da '97

Boeing, 2019 in rosso,prima volta da '97

 
ROMA
Whirlpool, conferma addio a Napoli

Whirlpool, conferma addio a Napoli

 
NEW YORK
Wall Street apre in rialzo, +0,74%

Wall Street apre in rialzo, +0,74%

 
NEW YORK
Petrolio in rialzo a Ny a 53,6 dollari

Petrolio in rialzo a Ny a 53,6 dollari

 
ROMA
Hilton: giugno al via La Lama di Fuksas

Hilton: giugno al via La Lama di Fuksas

 
FRASCATI (ROMA)
A.Mittal:Patuanelli,chiudere entro il 31

A.Mittal:Patuanelli,chiudere entro il 31

 
ROMA
Calo vendite giocattoli in 2019, -3,5%

Calo vendite giocattoli in 2019, -3,5%

 
MILANO
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,11%)

Borsa: Milano apre in rialzo (+0,11%)

 
ROMA
Oro: prezzo stabile a 1.566 dollari

Oro: prezzo stabile a 1.566 dollari

 
ROMA
Petrolio: Wti sale a 54,20 dollari

Petrolio: Wti sale a 54,20 dollari

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariSanità
Giovinazzo, presentato il progetto de la Casa della Salute

Giovinazzo, presentato il progetto della Casa della Salute

 
MateraDopo il maxi evento
Matera 2019, il bilancio della Fondazione: venduti 70mila passaporti

Matera 2019, il bilancio della Fondazione: venduti 70mila passaporti

 
FoggiaAmbiente
Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

 
TarantoIl caso
Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

 
LecceL'incidente
Insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

Lecce, insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

 
BatNel Parco
Posta su Facebook foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

Posta su Fb foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

 
PotenzaPsicosi
Potenza, «coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

Potenza, «Coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 

i più letti

Umts-Blu: tutti assolti i 21 imputati

Con la più ampia delle formule il giudice ha assolto dall'accusa di turbativa d'asta tutti gli imprenditori coinvolti. Si contestava che la società di telefonia Blu fosse stata costituita per partecipare alla gara di assegnazione delle licenze Umts, ma in effetti non ne aveva le possibilità finanziarie
ROMA - Sono stati tutti assolti con formula piena i 21 imputati accusati di turbativa per il caso della Blu.
Con la più ampia delle formule il giudice monocratico Maddalena Cipriani ha assolto dall'accusa di turbativa d'asta i 21 tra imprenditori, amministratori e rappresentanti legali della società 'Blu' costituita per partecipare alla gara di licitazione privata per l'assegnazione delle licenze individuali per l'installazione e l'esercizio sul territorio nazionale di sistemi di comunicazione mobile di terza generazione (Umts-Imt 2000).

Ai 21 imputati, Roberto Cera, Bob Warner, Bruce William Hicks, Pasquale Cannatelli, Giovanni Calabretta, Fabio Gera, Sergio Primus, Giancarlo Elia Valori, Francesco Gaetano Caltagirone, Enzo Concina, Enrico Casini, Vito Gamberale, Gianni Mion, Salvatore Pino, Agostino Spoglianti, Ferdinand Willeit, Alberto Meomartini, Luigi Abete, Davide Croff, Gilberto Benetton e Angelo Melanello, era stato contestato d'aver turbato l'asta partecipando come sesti concorrenti ad una gara che prevedeva il rilascio di sole cinque licenze.

Agli imputati, difesi da numerosi penalisti tra i quali Roberto Rampioni, Guido Calvi, Emanuela Gismondi, Massimo Krogh, Marcello Melandri, Franco Coppi, Massimo Bevere e Paola Severino, si contestava in sostanza d'aver simulato una partecipazione effettiva (previo versamento di 4 mila milardi di lire) alla gara, mentre in realtà non avevano disponibilità finanziarie idonee ad una progressione ragionevole di aumenti dell'offerta tale da consentire il conseguimento di una delle licenze.

La vicenda determinò procedimenti anche davanti ai Tribunali amministrativi che si conclusero con la restituzione al consorzio delle somme versate, ma nella vicenda la Procura di Roma identificò un comportamento illecito che è stato oggetto del processo.
Il pubblico ministero aveva chiesto un anno di reclusione e 1.000 euro di multa per 19 degli imputati e l'assoluzione per Gamberale e Abete.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie