Giovedì 23 Gennaio 2020 | 09:07

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,06%)

Borsa: Milano apre in rialzo (+0,06%)

 
MILANO
Borsa: Asia frena, Tokyo -0,98%

Borsa: Asia frena, Tokyo -0,98%

 
ROMA
Spread Btp Bund in calo a 158 punti

Spread Btp Bund in calo a 158 punti

 
ROMA
Oro: poco mosso a 1.558 dollari l'oncia

Oro: poco mosso a 1.558 dollari l'oncia

 
ROMA
Petrolio: scende a 55,6 dollari su virus

Petrolio: scende a 55,6 dollari su virus

 
NEW YORK
Petrolio chiude in calo a Ny a 56,7 dlr

Petrolio chiude in calo a Ny a 56,7 dlr

 
DAVOS
Gualtieri,accordo su dazi o web tax

Gualtieri,accordo su dazi o web tax

 
TARANTO
A. Mittal: slitta stop Acciaieria 1

A. Mittal: slitta stop Acciaieria 1

 
MILANO
Borsa Milano chiude in calo con banche

Borsa Milano chiude in calo con banche

 
DAVOS
Le Maire, intesa su web tax o guerra

Le Maire, intesa su web tax o guerra

 
MILANO
Borsa: Europa chiude in calo

Borsa: Europa chiude in calo

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisisulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Auto esce fuori strada e finisce contro alberi: grave 18enne di Ostuni

 
Tarantoi fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Dal Cipe 560 milioni per l'innovazione digitale

Nuovi sostegni finanziari del Governo per aiutare le imprese che vogliono puntare sulla competitività informatica • Incentivi per il settore commercio di Puglia. A disposizione 16 milioni di euro
ROMA - Nuovi incentivi finanziari del Governo per sostenere le imprese che vogliono fare ricorso all'innovazione digitale per aumentare la competitività. Nell'ambito del Piano per l'innovazione digitale delle imprese, lanciato dal ministro per le attività produttive e dal ministro per l'innovazione e le tecnologie, il Cipe ha infatti deliberato uno stanziamento di 560 milioni di euro per sostenere, con un fondo rotativo, gli investimenti delle aziende, comprese le piccole e medie, per l'innovazione di prodotto e di processo mediante tecnologie digitali allo scopo di aumentare la competitività. Gli investimenti attivati da questa delibera saranno di almeno 700 milioni di euro.

«Si tratta di incentivi finalizzati a promuovere la competitività dei settori industriali a maggiore capacità di esportazione o ad elevato contenuto tecnologico, nonchè a favorire la riqualificazione dei settori tradizionali incentivando l'innovazione dei loro prodotti e servizi mediante le tecnologie digitali», osserva Lucio Stanca, ministro per l'innovazione e le tecnologie.
«L'obiettivo - prosegue Stanca - è quello di far partecipare a questi programmi di innovazione sia le grandi imprese, sia gli enti di ricerca, ma anche le piccole e medie aziende».
«Con questa iniziativa - continua il ministro - verranno incentivati pure programmi di innovazione dei processi strategici aziendali, come l'ideazione di prodotto, la qualità e la tracciabilità, la logistica integrata e gli acquisti on line (e-Commerce), rafforzando l'aggregazione di distretti e filiere».

In particolare, i 560 milioni di euro deliberati dal Cipe, che rientrano in una disponibilità di 3,7 miliardi, consentono di alimentare un mix di facilitazioni per le imprese (finanziamento agevolato, contributo alla spesa e finanziamento bancario) fino all'80% di finanziamento agevolato allo 0,5% a valere sul fondo rotativo; un 10% di fondo perduto e un altro 10% di finanziamento bancario al tasso ordinario. La ripartizione delle risorse prevede che 400 milioni siano destinati alle aree sotto-utilizzate (Regioni obiettivo 1 e 2, ossia il Mezzogiorno ed altre zone svantaggiate del Paese) e altri 160 milioni per il restante territorio nazionale.
Il fondo rotativo è alimentato con le risorse del risparmio postale, gestite dalla Cassa Depositi e Prestiti attraverso una convenzione concordata con il Cipe, e i bandi per questa specifica delibera, a valere sulla legge n.46 del 1982, saranno emessi entro il prossimo ottobre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie