Domenica 16 Giugno 2019 | 22:30

NEWS DALLA SEZIONE

GENOVA
Malacalza,Carige senza piano industriale

Malacalza,Carige senza piano industriale

 
GENOVA
Toti e Bucci, premesse candidatura Expo

Toti e Bucci, premesse candidatura Expo

 
VENEZIA
Cgia, lunedì primo 'tax day' da 32,6 mld

Cgia, lunedì primo 'tax day' da 32,6 mld

 
NEW YORK
Petrolio: chiude in rialzo a Ny 52,5 dlr

Petrolio: chiude in rialzo a Ny 52,5 dlr

 
MILANO
Tim: prepara delisting da Borsa New York

Tim: prepara delisting da Borsa New York

 
NEW YORK
Oro ai massimi, fuga verso beni rifugio

Oro ai massimi, fuga verso beni rifugio

 
NEW YORK
Bayer: 5 mld per diserbante alternativo

Bayer: 5 mld per diserbante alternativo

 
LUSSEMBURGO
Ue:a Italia una settimana per nuovi dati

Ue:a Italia una settimana per nuovi dati

 
ROMA
Mit, stop caro-pedaggi A24/A25 fino 31/8

Mit, stop caro-pedaggi A24/A25 fino 31/8

 
MILANO
Borsa: Europa debole, Londra -0,3%

Borsa: Europa debole, Londra -0,3%

 
L'AQUILA
Pedaggi A24/A25, congelato maxiaumento

Pedaggi A24/A25, congelato maxiaumento

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
BariIncidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
TarantoL'annuncio
Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

Con taglio Irap crescita assicurata

Confindustria stima per il 2006 una maggiore crescita del Pil se supportata da interventi incisivi a sostegno dello sviluppo. Previsto un recupero di competitività del sistema quantificabile in uno 0,2% e ad un miglioramento del clima di fiducia delle imprese e delle famiglie, quantificabile in un altro 0,2-0,3%
ROMA - Confindustria stima per il 2006 una maggiore crescita del Pil se supportata da interventi incisivi a sostegno dello sviluppo, a partire dal taglio dell'Irap.
«Se si attuassero da subito politiche economiche mirate a stimolare lo sviluppo quali la riduzione del carico fiscale sulle imprese (Irap e cuneo fiscale per 4 miliardi di euro) - spiega il Centro studi - il Pil crescerebbe nel 2006 dell'1,2%, con un aumento cioè dello 0,4-0,5% rispetto a al +0,8% dello scenario base. Si assisterebbe infatti ad un recupero di competitività del sistema quantificabile in uno 0,2% e ad un miglioramento del clima di fiducia delle imprese e delle famiglie, quantificabile in un altro 0,2-0,3%».

L'effetto sarebbe quindi positivo sia per gli investimenti che per i consumi. «Si tratta di uno scenario virtuoso - spiega Paolo Garonna, chief economist del Centro studi - possibile a patto che si intervenga subito in modo incisivo». Se invece non verrà intrapresa questa strada Confindustria teme per il Paese uno scenario «vizioso con una economia avvitata in una spirale recessiva. Uno scenario che si realizzerà - spiega ancora Garonna - se continuiamo con l'indecisione di politica economica, se non si interviene sulle spese e se si colpiscono proprio le imprese», come per esempio nella vicenda Tfr.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE