Lunedì 27 Gennaio 2020 | 04:46

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
In arrivo nomine, Ruffini ad Ag.Entrate

In arrivo nomine, Ruffini ad Ag.Entrate

 
MILANO
Catalfo, dopo cuneo ora salario minimo

Catalfo, dopo cuneo ora salario minimo

 
ROMA
P.a: Pisano, pagamenti online o sanzioni

P.a: Pisano, pagamenti online o sanzioni

 
ROMA
Brexit: pressing banche per meno tasse

Brexit: pressing banche per meno tasse

 
ROMA
Pop Bari, a studio newco con banche Sud

Pop Bari, a studio newco con banche Sud

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,1%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,1%)

 
NEW YORK
Wall Street apre in rialzo, Dj +0,36%

Wall Street apre in rialzo, Dj +0,36%

 
NEW YORK
Petrolio in calo a Ny a 55,2 dollari

Petrolio in calo a Ny a 55,2 dollari

 
MILANO
Aeroporti: record 35 mln Linate Malpensa

Aeroporti: record 35 mln Linate Malpensa

 
MILANO
Expo 2020 porterà a Italia 1,67 miliardi

Expo 2020 porterà a Italia 1,67 miliardi

 
TRIESTE
Fincantieri: intesa con Qatar per flotta

Fincantieri: intesa con Qatar per flotta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Commercio con l'estero: persi 4 miliardi e mezzo

E' il dato peggiore degli ultimi dodici anni. Lo rileva l'Istat spiegando che nei primi 4 mesi dell'anno le esportazioni hanno raggiunto quota 36mila 428 milioni di euro (+6,9%) mentre le importazioni hanno raggiunto quota 41 mila 172 milioni di euro (+14,6%)
ROMA - Il saldo commerciale italiano con i paesi al di fuori dell'Unione Europea peggiora e raggiunge nei primi 4 mesi dell'anno quota 4mila 745 milioni di euro, il dato peggiore dal '93. Lo rileva l'Istat spiegando che nei primi 4 mesi dell'anno le esportazioni hanno raggiunto quota 36mila 428 milioni di euro (+6,9%) mentre le importazioni hanno raggiunto quota 41mila 172 milioni di euro (+14,6%).
Nel solo mese di aprile il saldo è stato negativo per 992 milioni di euro a causa di esportazioni pari a 9mila 874 milioni di euro (+3,8%) e importazioni pari a 10mila 866 milioni di euro (+13,7% rispetto ad aprile 2004).
Rispetto a marzo 2005 lo scorso aprile le esportazioni sono aumentate del 2,1% mentre le importazioni sono cresciute dell'1,6%. Ad aprile 2004 il saldo negativo era di appena 46 milioni di euro (a fronte di 992 attuali).
Ad aprile 2005 rispetto allo stesso mese dello scorso anno i maggiori aumenti delle esportazioni si sono registrati verso la Russia (+29,8%) i paesi del Mercosur (+23,9%) e la Turchia (+15,4%) mentre le flessioni riguardano soprattutto la Cina (-9,7%) e i paesi Efta (-6,9%). Gli aumenti delle importazioni più significativi hanno riguardato i paesi Opec (+56%) e gli Stati Uniti (+32%) mentre il calo più vistoso delle importazioni si è avuto sul Giappone (-14,9%).

Nei primi 4 mesi dell'anno il saldo negativo di 4mila 745 milioni di euro è stato registrato soprattutto a causa del «rosso» registrato nel commercio verso l'Opec (-4mila 309 milioni di euro) e verso la Cina (-2mila 997 milioni di euro a causa di un aumento delle importazioni del 21,3% a fronte di una crescita delle esportazioni di appena il 2%) ma anche verso la Russia (-2mila 34 milioni di euro). Molto positivo invece è il saldo verso gli Stati Uniti (+3mila 373 milioni di euro nei primi 4 mesi) e verso i paesi Efta (+499 milioni di euro).

Per quanto riguarda i settori il saldo dei primi 4 mesi è negativo per i prodotti delle miniere e delle cave (-11mila 274 milioni di euro) e per i metalli e prodotti in metallo L(-2mila 111 milioni di euro) mentre per le macchine e gli apparecchi meccanici il saldo è positivo per 6mila 390 milioni di euro. Per l'industria tessile e dell'abbigliamento il saldo dei primi 4 mesi è ancora positivo per 637 milioni di euro mentre per il legno e i prodotti in legno il saldo è negativo per 290 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie