Sabato 18 Gennaio 2020 | 07:23

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Petrolio: chiude poco mosso a Ny

Petrolio: chiude poco mosso a Ny

 
MILANO
Borsa: nuovo massimo per Piazza Affari

Borsa: nuovo massimo per Piazza Affari

 
MILANO
Borsa: Europa chiude bene, Parigi +1%

Borsa: Europa chiude bene, Parigi +1%

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,84%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,84%)

 
MILANO
Borsa:Europa sale nel finale,Milano+0,7%

Borsa:Europa sale nel finale,Milano+0,7%

 
BARI
Pop.Bari:crediti inesigibili come sicuri

Pop.Bari:crediti inesigibili come sicuri

 
ROMA
Maggino, strategia per governo Benessere

Maggino, strategia per governo Benessere

 
MILANO
Borsa: Europa accelera, Milano +0,85%

Borsa: Europa accelera, Milano +0,85%

 
MILANO
Borsa: Milano sale (+0,9%), spread a 159

Borsa: Milano sale (+0,9%), spread a 159

 
ROMA
Bankitalia conferma stime,Pil 2020 +0,5%

Bankitalia conferma stime,Pil 2020 +0,5%

 
ROMA
Leonardo, primo volo del Falco Xplorer

Leonardo, primo volo del Falco Xplorer

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Cresce voglia di casa, richiesta mutui + 20%

Per gli italiani il «mattone» rimane la certezza su cui investire. I dati di Bankitalia mostrano a dicembre 2004 una crescita di richiesta di finanziamenti per l'acquisto di abitazione di oltre il 20% rispetto a dicembre 2003. In Campania e Sardegna l'impennata supera il 30%, in Puglia è + 22,2%, in Basilicata + 17,2%
ROMA - Il mattone resta per la maggioranza degli italiani l'obiettivo di una vita o comunque una delle certezze fondamentali su cui poter investire. E l'attrazione tra casa e famiglia si evince dall'aumento incessante del ricorso ai mutui, che anche a dicembre scorso hanno mostrato una crescita di oltre il 20% rispetto a dicembre 2003.
L'incremento è generalizzato in tutta Italia, ma in base a quanto emerge dai dati contenuti nel bollettino statistico della Banca d'Italia, in alcune regioni c'è stata una vera e propria impennata superiore al 30%. E' il caso di Sardegna e Campania, dove in un anno l'aumento dei finanziamenti concessi dalle banche alle famiglie per l'acquisto di immobili è stato rispettivamente del 33,9% e del 31,5%.
In totale i finanziamenti ammontano a circa 195 miliardi di euro (il 21,3% in più rispetto a dicembre 2003) di cui oltre 154 miliardi concessi alle famiglie per l'acquisto di abitazioni. Confrontando il dato con quello di dicembre dell'anno precedente l'aumento è stato anche in questo caso a due cifre, di oltre il 22,2%. Di questi 154 miliardi, la netta maggioranza rientra nel gruppo dei finanziamenti non agevolati (oltre 152 miliardi di euro).
La regione in cui più si ricorre alle banche per accendere un mutuo è la Lombardia. Il valore dei mutui accordati dagli istituti di credito alle famiglie lombarde per comprarsi casa ammonta ad oltre 36 miliardi di euro, praticamente lo stessa cifra accesa in totale da tutto il Nordest. La crescita nella regione è però percentualmente in linea con quella del Paese, pari cioè al 22,9%.
Più che mai amanti del mattone anche i laziali, che con 18,8 miliardi di mutui conquistano il secondo posto. Rispetto al resto degli italiani la voglia di casa cresce però leggermente di meno a Roma e nelle altre province, cioè del 21%. Il terzo posto va all'Emilia Romagna (16,1 miliardi), mentre al quarto si piazzano i Veneti (15,1 miliardi).
Decisamente fuori linea rispetto all'andamento nazionale appaiono invece le famiglie liguri. Nel giro di un anno i finanziamenti concessi dalle banche per l'acquisto di immobili nella regione sono infatti aumentati di appena l'11,3% per un totale di 4,8 miliardi di euro.
Oltre al ricorso al finanziamenti all'acquisto, aumenta d'altra parte, seppur in maniera più contenuta, anche la richiesta di prestiti per la costruzione, per chi cioè più che comprarla la casa preferisce fabbricarla mattone su mattone. Tra dicembre 2003 e dicembre 2004, i finanziamenti concessi dalle banche per gli investimenti nella costruzione di abitazioni sono infatti passati da 46,9 a 51,7 miliardi con una crescita del 10,2%.
Ecco una tabella con la distribuzione dei mutui per l'acquisto di abitazioni concessi alle famiglie regione per regione. I dati contenuti nel Bollettino statistico di Bankitalia esprimono le consistenze in milioni di euro a dicembre 2004.

-----------------------finanziamenti-------------var. su 2003
Piemonte-----------------13.131-----------------------+20,2%
Valle d'Aosta-----------266---------------------------+27,8%
Liguria-------------------4.813-----------------------+11,3%
Lombardia----------------36.615-----------------------+22,9%
Trentino Alto Adige-------2.327-----------------------+15,1%
Veneto-------------------15.183-----------------------+22,8%
Friuli Venezia Giulia------3.688----------------------+16,1%
Emilia Romagna------------16.148----------------------+21,5%
Marche---------------------3.644--------------------- +27,1%
Toscana-------------------11.320----------------------+21,4%
Umbria---------------------1.557----------------------+17,7%
Lazio---------------------18.865----------------------+21,0%
Abruzzo--------------------2.263----------------------+24,2%
Molise-------------------341--------------------------+20,4%
Campania-------------------7.250----------------------+31,5%
Puglia---------------------5.640----------------------+22,2%
Basilicata---------------402--------------------------+17,2%
Calabria-------------------1.542----------------------+26,3%
Sicilia--------------------6.452----------------------+25,8%
Sardegna-------------------3.110----------------------+33,9%

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie