Lunedì 21 Gennaio 2019 | 20:44

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Tria, sbagliato dire manovra correttiva

Tria, sbagliato dire manovra correttiva

 
MILANO
Borsa Milano fiacca con Europa, male Tim

Borsa Milano fiacca con Europa, male Tim

 
MILANO
Esselunga,vendite 2018 a 7,9 mld (+2,1%)

Esselunga,vendite 2018 a 7,9 mld (+2,1%)

 
MILANO
Borsa Europa chiude debole, tiene Londra

Borsa Europa chiude debole, tiene Londra

 
ROMA
Spread Btp chiude in rialzo a 250 punti

Spread Btp chiude in rialzo a 250 punti

 
MILANO
Tim cede ancora in Borsa, -2,6% finale

Tim cede ancora in Borsa, -2,6% finale

 
MILANO
Borsa Milano chiude in calo, -0,35%

Borsa Milano chiude in calo, -0,35%

 
DAVOS
Fmi, taglia a 0,6% crescita Italia 2019

Fmi, taglia a 0,6% crescita Italia 2019

 
BOLZANO
Morto Armin Loacker, il re dei wafer

Morto Armin Loacker, il re dei wafer

 
MILANO
Tim: Elliott vuole cessione quota rete

Tim: Elliott vuole cessione quota rete

 
ROMA
Trasporti:oggi sciopero Tpl di 4 ore

Trasporti:oggi sciopero Tpl di 4 ore

 

Istat: pesa il caro-greggio in un anno benzina +8,4%

L'inflazione cresce dell'1,9%. I tecnici dell'Istat spiegano che l'impatto della dinamica dei prezzi dei prodotti energetici è infatti di quattro decimi di punto sul dato tendenziale: vale a dire che senza il caro greggio l'inflazione sarebbe all'1,5%
• Coldiretti: +13% per il gasolio agricolo
• L'Authority per l'energia: dal 1° aprile aumenta il costo di luce e gas, per un totale di 19 euro in più per famiglia
Pompa di benzina ROMA - A marzo pesa il caro-greggio. I tecnici dell' Istat spiegano che l' impatto della dinamica dei prezzi dei prodotti energetici è infatti di quattro decimi di punto sul dato tendenziale: vale a dire che senza il caro greggio l' inflazione sarebbe all' 1,5%.
I prodotti energetici (che si scaricano in particolare su casa e trasporti) sono infatti aumentati dell' 1,5% rispetto a febbraio e del 6,9% su marzo 2004. In particolare, la benzina registra un rincaro del 2,5% in un solo mese e dell' 8,4% rispetto all'anno scorso.

A MARZO INFLAZIONE FERMA ALL'1,9%
A marzo marzo l'inflazione in Italia si è mantenuta stabile registrando un tasso di crescita annua del +1,9%, lo stesso livello di gennaio e febbraio. Su base mensile , invece, l'indice dei prezzi al consumo è aumentato dello 0,3%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400