Sabato 25 Gennaio 2020 | 20:32

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Catalfo, dopo cuneo ora salario minimo

Catalfo, dopo cuneo ora salario minimo

 
ROMA
P.a: Pisano, pagamenti online o sanzioni

P.a: Pisano, pagamenti online o sanzioni

 
ROMA
Brexit: pressing banche per meno tasse

Brexit: pressing banche per meno tasse

 
ROMA
Pop Bari, a studio newco con banche Sud

Pop Bari, a studio newco con banche Sud

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,1%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,1%)

 
NEW YORK
Wall Street apre in rialzo, Dj +0,36%

Wall Street apre in rialzo, Dj +0,36%

 
NEW YORK
Petrolio in calo a Ny a 55,2 dollari

Petrolio in calo a Ny a 55,2 dollari

 
MILANO
Aeroporti: record 35 mln Linate Malpensa

Aeroporti: record 35 mln Linate Malpensa

 
MILANO
Expo 2020 porterà a Italia 1,67 miliardi

Expo 2020 porterà a Italia 1,67 miliardi

 
TRIESTE
Fincantieri: intesa con Qatar per flotta

Fincantieri: intesa con Qatar per flotta

 
MILANO
Borsa: Europa brillante, Milano +1,3%

Borsa: Europa brillante, Milano +1,3%

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
BrindisiL'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Cresce il lavoro a tempo pieno, scende il part time

E' la fotografia del mercato del lavoro descritta dall'Istat nella «Rilevazione sulle forze lavoro nel quarto trimestre 2004»
ROMA - Nella media 2004 l'occupazione a tempo pieno ha registrato, rispetto al 2003, una crescita dell'1% (+189.000), mentre quella a tempo parziale ha segnato una flessione dello 0,9% (-25.000). E' la 'fotografià del mercato del lavoro descritta dall'Istat nella «Rilevazione sulle forze lavoro nel quarto trimestre 2004». Nel quarto trimestre dell'anno in corso il numero degli occupati a tempo pieno è aumentato dell'1,1% (+208.000 unità) in confronto allo stesso periodo del 2003. L'incremento ha sintetizzato - precisa l'Istat - «il progresso dei dipendenti con contratto di durata indeterminata e degli indipendenti in confronto al calo del lavoro dipendente a termine. Gli occupati a tempo parziale sono diminuiti del'1,4% (-41.000 unità). La discesa è stata determinata esclusivamente dalla riduzione delle posizioni lavorative autonome (-73.000 unità). Nel complesso, l'incidenza dell'occupazione a orario ridotto si è posizionata nel quarto trimestre 2004 al 12,8%, tre decimi di punto in meno rispetto ad un anno prima.

L'Istat, nella sua analisi, segnala inoltre come «con riguardo all'occupazione dipendente, la crescita su base annua del lavoro a tempo parziale, localizzata nel centro e soprattutto nel Nord-ovest, ha interessato la sola componente femminile la cui incidenza sul totale dei dipendenti è attestata nel quarto trimestre del 2004 al 24,7%». Sempre per quanto riguarda l'occupazione dipendente, la flessione del lavoro a termine si è concentrata sostanzialmente nel Centro e nel Mezzogiorno e ha riguardato esclusivamente la componente maschile e il settore dei servizi. Invece nella media del 2004 il lavoro dipendente a tempo parziale ha manifestato una crescita tendenziale dell'1,3% (+26.000 unità). Vi ha contribuito unicamente la componente femminile, in gran parte, il terziario. Il lavoro dipendente a termine è diminuito, invece, nella media dello scorso anno, rispetto al 2003, del 3,1% (-61.000 unità). Il calo ha interessato quasi esclusivamente gli uomini, mentre è risultato diffuso sull'insieme dell'intero territorio nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie