Venerdì 18 Gennaio 2019 | 13:08

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Nautica, Ferretti acquisisce Wally

Nautica, Ferretti acquisisce Wally

 
MILANO
Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

 
ROMA
Visco, debito ostacola misure crescita

Visco, debito ostacola misure crescita

 
ROMA
Tria, stabilità moneta troppo rigorosa

Tria, stabilità moneta troppo rigorosa

 
MILANO
Borsa: Milano riduce rialzo, giù Tim

Borsa: Milano riduce rialzo, giù Tim

 
MILANO
Borsa: Europa procede in stabile rialzo

Borsa: Europa procede in stabile rialzo

 
ROMA

Spread Btp Bund a 246, minimo settembre

 
MILANO
Borsa: Milano in rialzo, crolla Tim

Borsa: Milano in rialzo, crolla Tim

 
MILANO
Borsa: Europa apre in rialzo

Borsa: Europa apre in rialzo

 
MILANO
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,85%)

Borsa: Milano apre in rialzo (+0,85%)

 
MILANO
Borsa: Asia chiude in rialzo

Borsa: Asia chiude in rialzo

 

Scioperano all'Alitalia: cancellati 141 voli

«Lo sciopero - si legge in una nota del Sult - interesserà tutti i lavoratori di terra degli aeroporti italiani e gli assistenti di volo di Alitalia, impegnati in due vertenze differenti»
ROMA - Disagi in vista per chi intende viaggiare in aereo nella giornata di domani: il sindacato autonomo Sult ha infatti confermato lo sciopero di quattr'ore del personale Alitalia dalle 12,30 alle 16,30.
«Lo sciopero - si legge in una nota del Sult - interesserà tutti i lavoratori di terra degli aeroporti italiani e gli assistenti di volo di Alitalia, impegnati in due vertenze differenti che però sono sicuramente riconducibili ad una situazione di estremo disagio del trasporto aereo. La mancanza di regole certe e rispettate da tutti gli operatori del settore, l'inesistenza di contratti nazionali e di clausole sociali, l'assoluta carenza di indirizzo politico del settore e la mancata individuazione di aeroporti a rilevanza nazionale, il venir meno della centralità della sicurezza, il peggioramento sostanziale delle condizioni di lavoro, l'annullamento delle relazioni industriali, i problemi occupazionali e quelli legati ad un precariato sempre più disumano: questa è la cronaca annunciata della scomparsa del trasporto aereo in Italia e l'asservimento a politiche ed a logiche estranee alla cultura aeronautica ed agli interessi nazionali del nostro paese. I lavoratori - prosegue il comunicato - non possono stare a guardare e reagiranno con determinazione: questo primo sciopero rappresenta quindi un momento di apertura di una vertenza che sarà lunga ed impegnativa».
Nel mirino del Sult anche l'esecutivo come l'intero mondo politico: «la latitanza del governo e il silenzio della maggioranza dei partiti (di maggioranza e di minoranza) e lo stesso silenzio di gran parte degli organi di stampa che hanno 'oscuratò quest'azione di lotta dimostrano - secondo l'organizzazione sindacale - che gli interessi in campo sono enormi. Ribadiamo comunque che per legge l'utenza deve essere avvisata per tempo degli scioperi nei trasporti. Chi ha volutamente 'sottrattò la dovuta informazione all'utenza - conclude la nota - si assumerà tutta la responsabilità per i disagi causati dallo sciopero».
CANCELLATI 141 VOLI PER SCIOPERO DI DOMANI ROMA
A causa dello sciopero proclamato dal Sult il 10 febbraio, dalle 12,30 alle 16,30 per i voli in partenza dagli scali di Roma e Milano, Alitalia comunica che cancellerà dal proprio operativo 141 voli ( 67 nazionali, 66 internazionali, 8 intercontinentali).
Per ulteriori informazioni l'Alitalia invita a contattare il centro prenotazioni ai seguenti numeri telefonici: 06-65641/2/3 dal distretto di Roma e da telefonia mobile 8488 65641/2/3 da tutta Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400