Martedì 28 Gennaio 2020 | 12:35

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Bce:Enria,da noi nessun ostacolo fusioni

Bce:Enria,da noi nessun ostacolo fusioni

 
ROMA
Torna il festival dell'Economia civile

Torna il festival dell'Economia civile

 
MILANO
Borsa: Europa galleggia senza direzione

Borsa: Europa galleggia senza direzione

 
ROMA
Pil 2018, Nord Est +1,4%, Sud +0,3%

Pil 2018, Nord Est +1,4%, Sud +0,3%

 
MILANO
Borsa: Europa sale e tenta vincere paura

Borsa: Europa sale e tenta vincere paura

 
MILANO
Borsa: Milano in rialzo, deboli banche

Borsa: Milano in rialzo, deboli banche

 
MILANO
Borsa: Europa apre in rialzo

Borsa: Europa apre in rialzo

 
MILANO
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,55%)

Borsa: Milano apre in rialzo (+0,55%)

 
ROMA

Cambi: euro a 1,1016 dollari in avvio

 
ROMA

Spread Btp Bund stabile a 141 punti

 
ROMA
Bce:timori su alcun casi gestione banche

Bce:timori su alcun casi gestione banche

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIn viale Virgilio
Foggia, fiamme in hotel abbandonato: clochard salvato dalla Polizia, era svenuto

Foggia, fiamme in hotel abbandonato: clochard salvato dalla Polizia, era svenuto

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
BariLo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due sono figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Acciaierie Terni, trattative in stallo anche a Bruxelles

Cosmano Spagnolo, segretario della Fim-Cisl: «Le difficoltà che avevamo quando siamo partiti da Roma, le abbiamo ancora adesso che ci aggiungiamo a ripartire. Passi avanti non ne abbiano fatti»
BRUXELLES - Posizioni immutate tra Thyssen Krupp e sindacati, dopo la riunione tenuta dalle parti a Bruxelles.
«E' stato un incontro positivo e costruttivo» ha dichiarato Cosmano Spagnolo, segretario della Fim-Cisl, «anche se le difficoltà che avevamo quando siamo partiti da Roma, le abbiamo ancora adesso che ci aggiungiamo a ripartire. Passi avanti non ne abbiano fatti. Non è da escludere però che, nei prossimi giorni, nelle prossime ore, ci possano essere le condizioni per riaprire il confronto. L'azienda si è detta disponibile. Bisogna vedere, quando dalla disponibilità annunciata si passa alla disponibilità praticata, cosa viene fuori». Stesso tono da parte di Giorgio Cremaschi, segretario della Fiom-Cgil, secondo il quale «l'incontro è stato comunque utile, soprattutto per il ruolo svolto dalla Fem (la Federazione europea de metalmeccanici, che ha preso parte all'incontro, ndr) e dall'Ig Metall (il sindacato dei metalmeccanici tedeschi anch'esso presente, ndr)» ma «il punto vero è che l'azienda per adesso non ha modificato di un millimetro le sue posizioni, anzi ha dichiarato che non intende fornire garanzie occupazionali. Non mi pare ci siano stati sostanziali passi avanti».
Cremaschi ha sottolineato che ora «la parola è tutta all'azienda che deve decidere se si vuole sedere al tavolo e trattare». Sulla stessa linea anche Mario Ghini, segretario della Uilm-Uil. «Da parte dell'azienda» ha riassunto «c'è stata una conferma della posizione su cui ci siamo lasciati, ma c'è anche un impegno a un confronto forse più sereno e più pacato e mi auguro che questo avvenga nei prossimi giorni. Siamo disponibili a sederci subito a un tavolo per cercare di trovare delle soluzioni, disponibili a un confronto sereno, ma la serenità deve esserci anche dalla controparte». Ghini ha spiegato che domani ci sarà un'assemblea a Terni in cui verrà discussa anche la situazione dello stabilimento di Torino. «Non vogliamo colpire i lavoratori di Torino con gli scioperi che avvengono a Terni» ha dichiarato il sindacalista «siamo interessati a una battaglia con l'azienda, non tra lavoratori. Se hanno bisogno di materiale, troveremo il sistema di farglielo arrivare». La riunione di Bruxelles è durata circa tre ore e mezzo. I due rappresentanti della Thyssen che hanno preso parte all'incontro, Ralph Labonte e Klaus Peter Hennig membri del 'board' dell'azienda, non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie