Martedì 26 Marzo 2019 | 21:28

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo

Borsa: Milano chiude in rialzo

 
MILANO
EssilorLuxottica rimbalza in Borsa

EssilorLuxottica rimbalza in Borsa

 
MILANO
Borsa: Europa chiude in rialzo

Borsa: Europa chiude in rialzo

 
ROMA
Spread chiude in calo a 248 punti base

Spread chiude in calo a 248 punti base

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,38%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,38%)

 
MILANO
Borsa: Europa prosegue in rialzo

Borsa: Europa prosegue in rialzo

 
ROMA
Alitalia: Battisti, dossier in corso

Alitalia: Battisti, dossier in corso

 
ROMA
Generali conferma cda

Generali conferma cda

 
NEW YORK
Wall Street apre positiva, Dj +0,77%

Wall Street apre positiva, Dj +0,77%

 
ROMA
Fs: utile 2018 sale a 559 milioni

Fs: utile 2018 sale a 559 milioni

 
ROMA
Ivass,risveglia 21mila polizze dormienti

Ivass,risveglia 21mila polizze dormienti

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

 
LecceLa sentenza
Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

«Il Sud emigra come nei '50»

La Cisl sui dati forniti dall'Istat: «Cresce il numero dei lavoratori meridionali che ogni anno lasciano la propria terra in cerca di una occupazione nelle regioni del Nord o all'estero»
ROMA - «I dati di oggi forniti dall'Istat confermano che il divario occupazionale tra Nord e Sud continua a crescere anzichè diminuire, così come cresce il numero dei lavoratori meridionali che ogni anno lasciano la propria terra in cerca di una occupazione nelle regioni del Nord o all' estero». E' questo il giudizio di Raffaele Bonanni, segretario confederale della Cisl, sui dati dell'occupazione forniti dall' Istat.
«Ogni anno almeno 200 mila meridionali si cancellano dalle liste di disoccupazione, e come avveniva negli anni '50 -spiega Bonanni - fanno le valigie alla ricerca di un lavoro nelle regioni del Nord Est, ma ormai anche all'estero. E' un triste paradosso: i lavoratori degli ex paesi dell'est vengono a cercare un lavoro in Italia, molto spesso in nero e sottopagati; mentre i meridionali vanno nei paesi dell'est europeo con le imprese italiane che delocalizzano le produzioni all'estero, dove esistono sostanziosi vantaggi fiscali e parafiscali. Il Sud così continua a perdere importanti risorse umane e professionali, si impoverisce ancora di più, aumentano i fenomeni criminosi e di emarginazione sociale. Tutto questo accade perchè il governo - conclude il sindacalista Cisl - non ha voluto scegliere per il Mezzogiorno una politica straordinaria incentrata sulla fiscalità di vantaggio, rinegoziata a livello europeo. Anzi il Sud è stato cancellato dalla legge finanziaria. Le uniche risorse per lo sviluppo sono ormai solo i fondi strutturali europei».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400