Sabato 19 Gennaio 2019 | 22:33

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Alitalia: Di Maio, a lavoro sul piano

Alitalia: Di Maio, a lavoro sul piano

 
ROMA
Con scorporo rete Tim rimane dominante

Con scorporo rete Tim rimane dominante

 
VENEZIA
Pil: Cgia, poca crescita,rischio manovra

Pil: Cgia, poca crescita,rischio manovra

 
MILANO
Luxottica: addio alla Borsa di Milano

Luxottica: addio alla Borsa di Milano

 
ROMA
Spread Btp-Bund chiude in calo a 247

Spread Btp-Bund chiude in calo a 247

 
WASHINGTON
Wall Street apre in rialzo, Dj +0,71%

Wall Street apre in rialzo, Dj +0,71%

 
NEW YORK
Petrolio: in rialzo a Ny a 52,63 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 52,63 dollari

 
ROMA
Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

 
BOLZANO
Energia,turbina hi tech tutta d'un pezzo

Energia,turbina hi tech tutta d'un pezzo

 
MILANO
Nautica, Ferretti acquisisce Wally

Nautica, Ferretti acquisisce Wally

 
MILANO
Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

Borsa: Europa in rialzo guarda a Cina

 

Pensioni, in 23.479 hanno chiesto il superbonus

Di questi, la quasi totalità (21.283), sono uomini, contro appena 2.196 donne (meno del 10%). Sono i dati del monitoraggio del Ministero del Welfare, aggiornati al 30 novembre, diffusi oggi dal ministro Roberto Maroni. In Puglia 951 domande, in Basilicata 172
ROMA - Sono 23.479 i lavoratori che hanno chiesto di esercitare il diritto al "superbonus", l'incentivo a rimanere al lavoro oltre l'età per la pensione di anzianità. Di questi, la quasi totalità, il 90,6% pari a 21.283, sono uomini, contro appena 2.196 donne (meno del 10%). Sono i dati del monitoraggio del ministero del Welfare, aggiornati al 30 novembre, diffusi oggi dal ministro Roberto Maroni.
Oltre il 50% di coloro che hanno fatto richiesta non supera i 40mila euro di reddito annuo. Ma se nella fascia di reddito tra i 90mila e i 100mila euro la percentuale scende al 2,73%, si registra un picco di richieste per i redditi superiori. Ben il 14,67% delle domande inoltrate, infatti, riguarda lavoratori al di sopra della soglia dei 100mila euro all'anno.
50% RICHIESTE TRA 56 E 59 ANNI - LAZIO E LOMBARDIA GUIDANO CLASSIFICA
La maggior parte delle richieste di bonus, oltre la metà del totale, proviene da lavoratori tra i 56 e i 59 anni (12.873 casi). Solo 89 richieste, invece, arrivano da under 50 e 83 da chi ha superato la soglia dei 65 anni. E' l'industria il settore in cui è più alta la volontà di rimanere al lavoro, con il 57,83% del totale delle domande di superbonus. Distaccati tutti gli altri settori, a cominciare dal commercio (19,58%) e dal credito (18,24%). Minime le percentuali per le amministrazioni statali (0,07%), l' agricoltura (0,26%), l'artigianato (1,75%) e gli enti pubblici (2,27%).
Questa la divisione regione per regione delle quasi 24mila richieste di superbonus al 30 novembre 2004: Lombardia, 5.469 richieste; Lazio, 3.605; Toscana, 1.834; Piemonte, 1.792; Veneto, 1.667; Campania, 1.644; Emilia Romagna, 1.567; Sicilia, 1.135; Puglia, 951; Liguria, 777; Friuli Venezia Giulia, 494; Abruzzo, 487; Marche, 473; Calabria, 410; Sardegna, 379; Umbria, 283; Trentino Alto Adige, 224; Basilicata, 172; Molise, 80; Valle D'Aosta, 32. Dall'estero, infine, sono arrivate 4 richieste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400